Melanzana sott’olio – versione classica

melanzana sott'olio

Una tra le conserve più amate, ottima per arricchire antipasti, secondi piatti o aperitivi.

Questo procedimento per la conservazione delle melanzane mi è stato tramandato molto tempo fa da mani sapienti e con grande esperienza in fatto di conserve e sono diversi anni che lo seguo con successo.

Il risultato è un insieme di sapori particolarmente accattivanti e gustosi che ci riportano alla bella stagione.

Quella che vedremo in questa ricetta è la versione classica della melanzana sott’olio, ma ne esiste anche un’altra: le melanzane sott’olio a crudo.

Qualsiasi versione scegliate, vi assicuro che il risultato vi lascerà più che soddisfatti!

Vediamo ora insieme la ricetta delle melanzane sott’olio.

Stampa ricetta
Melanzana sott'olio - versione classica
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 7 ore
Porzioni
vasetti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 7 ore
Porzioni
vasetti
Istruzioni
  1. Lavare le melanzane e tagliarle a striscioline.
  2. Alternarle a strati con il sale grosso fino ad esaurimento delle melanzane.
  3. Coprire per 4-5 ore per fare perdere l'acqua amara.
  4. Trascorso il tempo di riposo mescolarle pressandole un po'.
  5. Far bollire l'aceto bianco con l'alloro, mi raccomando senza sale.
  6. Scottare le striscioline di melanzana per 5 minuti nell'aceto bollente.
  7. Scolarle e trasferirle nel torchietto oppure pressarle con un peso. Lasciare così per qualche ora oppure anche tutta la notte.
    Scolarle e trasferirle nel torchietto oppure pressarle con un peso.
Lasciare così per qualche ora oppure anche tutta la notte.
  8. Il mattino dopo districarle e prepararsi all'invasettatura.
    Il mattino dopo districarle e prepararsi all'invasettatura.
  9. Tenere a portata di mano le spezie che serviranno per insaporire le melanzane insieme all'olio extravergine d'oliva.
  10. Cospargere le melanzane con l'origano e riempire i vasetti fino all'orlo insieme a tutte le spezie, picchiettando il fondo con la mano per uniformarne il contenuto.
    Cospargere le melanzane con l'origano e riempire i vasetti fino all'orlo insieme a tutte le spezie, picchiettando il fondo con la mano per uniformarne il contenuto.
  11. Colmare d'olio fino a coprire le melanzane e, infilando il manico di un cucchiaio tra il vetro del vaso e le melanzane, far uscire eventuali bolle d'aria.
  12. Per tenere le melanzane sempre sommerse dall'olio è possibile utilizzare i pressini in commercio (io ho utilizzato degli stuzzicadenti incrociati). Non è necessario sterilizzare i vasetti, è sufficiente avvitare leggermente il tappo per permettere la traspirazione e conservare il prodotto in un luogo fresco e al riparo dalla luce.
    Per tenere le melanzane sempre sommerse dall'olio è possibile utilizzare i pressini in commercio (io ho utilizzato degli stuzzicadenti incrociati). Non è necessario sterilizzare i vasetti, è sufficiente avvitare leggermente il tappo per permettere la traspirazione e conservare il prodotto in un luogo fresco e al riparo dalla luce.
  13. Possiamo gustarle dopo almeno un mese di riposo ma, se riusciamo a prolungare l'attesa, saranno ancora più buone.
  14. Possono essere un simpatico antipasto oppure essere servite al termine dei pasti accompagnate sempre da un bel pezzo di pane casereccio.
    Possono essere un simpatico antipasto oppure essere servite al termine dei pasti accompagnate sempre da un bel pezzo di pane casereccio.
Recipe Notes

La melanzana è una verdura molto versatile in cucina, ed è anche ricca di proprietà.

Tra le tante riesce ad assorbire i grassi alimentari ed è utilissima per riequilibrare la funzionalità epatica.
Inoltre è ricca di fibre, importanti per chi soffre di stipsi.

Per consumare le melanzane sott'olio vi do quattro suggerimenti:

Lasciatevi deliziare da queste sfiziose melanzane e non dimenticatevi di condividere la ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

  • 11
    Shares
ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *