Brioches fatte in casa

brioches fatte in casa

Capita anche a voi di avere una super voglia di dolce soffice e fragrante? In questi casi io ricorro alle brioches fatte in casa!

Era una di quelle giornate in cui il desiderio di dolce diventa una necessità, così ho preparato queste trecce di brioche croccanti esternamente e morbidissime dentro, con un profumo pazzesco di vaniglia.

Buonissime così ma anche farcite con la marmellata senza zucchero di Montersino vi garantisco che sono la fine del mondo!

Vi dico questo perché, quelle risparmiate dal primo assaggio, le ho surgelate e le ho poi utilizzate per le mie colazioni semplicemente rigenerandole con la modalità scongelamento del microonde e farcendole con la marmellata … una vera apoteosi di sapore e profumo.

Colazioni e merende sono salve e anche la voglia di dolcezza è tornata al suo posto!

Un altro aspetto positivo? Il profumo che si è sparso per tutta la casa e che mi ha accompagnata fino a sera.

Beh, non trovo proprio motivi per non preparare nuovamente queste brioches fatte in casa e voi?

Stampa ricetta
Brioches fatte in casa
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 14 ore
Porzioni
brioches
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 14 ore
Porzioni
brioches
Istruzioni
  1. Un paio d'ore prima dell'impasto frullare la buccia degli agrumi con vaniglia, miele e rum.
  2. Coprire con pellicola e lasciar macerare a temperatura ambiente.
  3. Nell'impastatrice lavorare farina, latte, lievito e zucchero, poi aggiungere una alla volta le uova (attendere il completo assorbimento del primo uovo prima di aggiungerne un altro) e, per ultimo, il mix di aromi lasciati macerare.
  4. Continuando a lavorare con l'impastatrice ora è il momento del burro morbido da aggiungere poco alla volta fino a completo assorbimento terminando con il sale. Formare una palla, depositarla in una boule, coprire con pellicola e lasciare a temperatura ambiente per 2 ore prima di praticare una piega e trasferire in frigorifero per 8 ore.
    Continuando a lavorare con l'impastatrice ora è il momento del burro morbido da aggiungere poco alla volta fino a completo assorbimento terminando con il sale. Formare una palla, depositarla in una boule, coprire con pellicola e lasciare a temperatura ambiente per 2 ore prima di praticare una piega e trasferire in frigorifero per 8 ore.
  5. Il giorno dopo prelevare l'impasto dal frigor e lasciarlo lievitare 2 ore.
  6. Rovesciare sul piano di lavoro infarinato e dividere in pezzi da circa 50 grammi.
    Rovesciare sul piano di lavoro infarinato e dividere in pezzi da circa 50 grammi.
  7. Formare le treccine o chiocciole o altre forme a piacere e adagiarle in una teglia ricoperta di carta forno per una lievitazione di circa un'ora.
  8. Dopo l'ultima lievitazione pennellare ogni brioche con il tuorlo mischiato al latte e decorare con la granella di zucchero.
    Dopo l'ultima lievitazione pennellare ogni brioche con il tuorlo mischiato al latte e decorare con la granella di zucchero.
  9. Cuocere in forno ventilato a 180°C per una ventina di minuti (ogni forno ha il suo "carattere", quindi controllate le vostre brioches ed estraetele dal forno una volta raggiunta la doratura desiderata).
  10. Volendo, spolverare con zucchero a velo e servire.
    Volendo, spolverare con zucchero a velo e servire.
Recipe Notes

Le brioches appena sfornate sono una tentazione unica, vero?

Fatemi sapere se le preferite così al naturale o con una golosa farcitura.

Vi lascio qui sotto altre tre ricette di brioches che adoro:

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei account YoutubeInstagram, Pinterest e Twitter. Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati  sulle nuove ricette.

Grazie e alla prossima,

Luciana.

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *