Brioches con lievito madre

Brioches con lievito madre

Oggi vediamo una dolcezza del mattino: brioches con lievito madre.

Morbidissime e irresistibilmente profumate, appena sfornate sono un vero e proprio attentato!

Queste brioches con il lievito madre sono perfette per una squisita colazione, accompagnate da un cappuccino o da una spremuta d’arancia.

Possiamo gustarle così, oppure farcirle con della crema pasticcera, della marmellata o della crema alla nocciola: ai golosi l’ardua sentenza!

Credo che le brioches fatte in casa siano uno degli emblemi della tenerezza, un modo per prendersi cura sin dalle prime ore delle persone che amiamo, noi stessi compresi.

E’ sempre un dolce pensiero offrire qualcosa preparato con le nostre mani, con gli ingredienti scelti da noi, lavorati con amore immaginando il momento della degustazione.

Se ci concentriamo in questo pensiero, sicuramente il risultato sarà una coccola apprezzatissima che ci darà tanta soddisfazione e ci spronerà anche ad intraprendere nuovi tentativi per raggiungere nuovi orizzonti e nuovi sapori.

Il mio lievito madre (o pasta madre) è per me un alleato prezioso e spesso lo sottopongo a dura prova. Anche questa volta ha soddisfatto le aspettative ed è per questo che propongo anche a voi questa ricetta assolutamente garantita.

Ma adesso passiamo ai fatti e vediamo come preparare dei cornetti fatti in casa con il lievito madre.

Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.

Stampa ricetta
Brioches con lievito madre
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 14 ore
Porzioni
brioches
Ingredienti
seconda parte
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 14 ore
Porzioni
brioches
Ingredienti
seconda parte
Istruzioni
  1. Nel mixer inserire il lievito madre rinfrescato insieme allo zucchero, alla vanillina ed al latte, poi aggiungere le due farine continuando ad impastare.
  2. Uno alla volta inserire le uova sempre impastando, poi il burro ammorbidito a più riprese ed infine il sale.
    Uno alla volta inserire le uova sempre impastando, poi il burro ammorbidito a più riprese ed infine il sale.
  3. Dopo una decina di minuti di lavorazione l'impasto risulterà omogeneo. Formare una palla, trasferirla in una boule, coprire con pellicola e trasferire in frigorifero.
  4. Trascorse 12 ore prelevare l'impasto da frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per un paio d'ore.
  5. Quindi stendere l'impasto in un rettangolo piuttosto sottile, dividerlo in due parti e pennellarlo con il burro a pomata.
    Quindi stendere l'impasto in un rettangolo piuttosto sottile, dividerlo in due parti e pennellarlo con il burro a pomata.
  6. Quindi incidere la pasta formando dei triangoli che andranno arrotolati dando la forma dei croissant.
  7. Disporli sulla teglia rivestita di carta forno, lasciar lievitare poi pennellare con il tuorlo d'uovo mescolato con il latte, cospargere con la granella di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti.
    Disporli sulla teglia rivestita di carta forno, lasciar lievitare poi pennellare con il tuorlo d'uovo mescolato con il latte, cospargere con la granella di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti.
  8. Ecco il risultato: brioches fragranti ed un profumo inebriante 🙂
    Ecco il risultato: brioches fragranti ed un profumo inebriante :)
Recipe Notes

Sentirete che profumo mentre cuociono in forno!

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei account YoutubeInstagram e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta 🙂

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *