Risotto ai funghi cardoncelli

risotto ai funghi cardoncelli

Il risotto ai funghi è un classico della cucina italiana, questa volta voglio utilizzare dei funghi particolari.
Vi presento il risotto ai funghi cardoncelli.

La consistenza dei funghi cardoncelli ricorda quasi quella della carne.
I cardoncelli inoltre sono consigliatissimi nelle diete ipocaloriche grazie al loro basso contenuto di grassi e il ridotto valore energetico.

Il risotto ai funghi cardoncelli che vi vado a presentare è stato insaporito ulteriormente con il Salva Cremasco, un formaggio a Denominazione di Origine Protetta.

La pasta ha una consistenza compatta, morbida e friabile, il colore è bianco avorio che tende al giallo paglierino man mano che la stagionatura si fa più lunga con un gusto fresco ed asprigno.

Il Salva Cremasco si presta a svariati abbinamenti, dall’antipasto al dolce: si può gustare da solo come formaggio da tavola, magari accompagnato da marmellate o mieli particolari, oppure può essere impanato e fritto, o impiegato per realizzare spiedini, per insaporire i risotti o le frittate o ancora per creare insalate.

Con questo risotto ai funghi cardoncelli sprigiona tutta la sua essenza.

Stampa ricetta
Risotto ai funghi cardoncelli
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pesare il riso.
  2. Pulire bene i funghi.
    Pulire bene i funghi.
  3. Preparare anche il Salva Cremasco.
    Preparare anche il Salva Cremasco.
  4. In una casseruola versare l'olio extravergine d'oliva e scaldarlo.
  5. Versare il riso nella casseruola e farlo tostare per un paio di minuti.
    Versare il riso nella casseruola e farlo tostare per un paio di minuti.
  6. Aggiungere il vino bianco secco.
    Aggiungere il vino bianco secco.
  7. Far sfumare il vino.
  8. Proseguire la cottura aggiungendo il brodo a più riprese per circa 10-12 minuti.
    Proseguire la cottura aggiungendo il brodo a più riprese per circa 10-12 minuti.
  9. Ora è il momento dei funghi Cardoncelli.
    Ora è il momento dei funghi Cardoncelli.
  10. Una vola cotto il riso, dopo circa 15 minuti totali di cottura, spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro.
  11. Tagliare alcune scaglie di Salva Cremasco.
    Tagliare alcune scaglie di Salva Cremasco.
  12. Ed aggiungerle al risotto mescolando con cura.
    Ed aggiungerle al risotto mescolando con cura.
  13. Il risultato sarà un connubio di sapori e di profumi indimenticabile.
  14. Buon appetito!
    Buon appetito!
Recipe Notes

Venite a scoprire un'altra appetitosa ricetta in cui ho utilizzato questa tipologia di funghi: fettine alla cacciatora con funghi cardoncelli.

Abbinamenti consigliati

Antipasto

Per aprire il pasto suggerisco un antipasto lievemente piccante per stuzzicare l'appetito!
Ecco quindi i bocconcini alla zucca sweet and hot, ideali per centrare l'obiettivo.

Secondo

Dopo aver gustato questo risotto, vi consiglio di assaggiare il tenerissimo petto di pollo cotto a bassa temperatura, una vera bontà!

Dolce

Perché non concludere con dei famosissimi biscotti, fatti ovviamente da voi?
Ecco quindi la ricetta dei biscotti Oreo fatti in casa

Vi è piaciuto il menù proposto? Non perdete allora l'ebook di Luciana In Cucina dedicato ai menù!

Ora non mi resta altro da dire che condividete la ricetta su Facebook, Instagram e tutti i social che preferite e inoltre... commentate a più non posso!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *