Petto di pollo cotto a bassa temperatura

Petto di pollo cotto a bassa temperatura

Come cucinare il petto di pollo? Per avere un petto di pollo morbido vi consiglio la ricetta che sto per presentarvi.

Oggi parliamo del petto di pollo cotto a bassa temperatura.

Questa è una ricetta che regala grandi soddisfazioni, sia in cucina che a tavola, possiede una grande personalità ed un sapore intenso e, dulcis in fundo, con gli strumenti giusti, il roner professionale, richiede un lavoro semplice e poco laborioso.

Attenzione però! Poco laborioso sì, breve no!

Questo, infatti, è un piatto che ha i suoi tempi, come tutte le migliori cose della vita, in fondo.

La marinatura richiede qualche ora, io per questa ricetta, ho lasciato marinare il pollo per ben 8 ore, voi però, se preferite o se avete poco tempo a disposizione, potete stringere i tempi giocando sul rapporto qualità-tempo.

Se non avete fretta però, vi consiglio di provare la marinatura di 8 ore, vi assicuro che il risultato sarà il più buon pollo di sempre!

Provare per credere 🙂

Insomma, per gli amanti della carne, questa è una ricetta assolutamente da provare!

Nella preparazione che segue vi parlerò solamente della ricetta della pietanza principale, il petto di pollo cotto a bassa temperatura, per l’appunto.

Nella foto di presentazione, però, potete vedere che questo piatto si accompagna davvero molto bene con un’altra ricetta di cui abbiamo già parlato tempo fa: i cavolini di Bruxelles caramellati.

Se volete sapere cos’altro è possibile abbinare con questo piatto, vi suggerisco di guardare gli abbinamenti consigliati che trovate alla fine di questa stessa ricetta 🙂

Petto di pollo cotto a bassa temperatura –

prima di iniziare!

Come il nome stesso della ricetta suggerisce, per la preparazione di questo piatto faccio uso della tecnica della cottura sous vide.

Se non la conoscete, o se la conoscete ma volete approfondire, vi consiglio assolutamente di leggere la mia guida completa alla cottura a bassa temperatura. Inoltre, in questo sito puoi trovare numerose altre ricette riguardo questa tecnica di cottura: ecco tutte le mie ricette sulla cottura a bassa temperatura 🙂

Infine, vi lascio a questo video per una breve introduzione a questa straordinaria tecnica di cucina.

Buona visione 🙂


Stampa ricetta
Petto di Pollo cotto a bassa temperatura
Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti semplicemente variando il numero delle porzioni, utilizzando le freccette accanto al numero.
Cucina Americana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 1,5 ore
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Americana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 1,5 ore
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pulire bene il petto di pollo togliendo le parti grasse e le cartilagini.
  2. Preparare la marinatura con l'acqua, il sale e lo zucchero, avendo cura di sciogliere tutto per bene.
  3. Adagiarvi il petto di pollo.
  4. Coprire con la pellicola per alimenti e trasferire nel frigorifero per circa 8 ore.
  5. Trascorso il tempo di marinatura preparare il burro morbido, il sale la paprika, l'aglio in polvere, il pepe e lo zucchero.
  6. Mescolarli insieme al succo di limone ed al cardamomo tritato.
    Mescolarli insieme al succo di limone ed al cardamomo tritato.
  7. Otterremo un composto cremoso.
    Otterremo un composto cremoso.
  8. Da stendere sul petto di pollo estratto dalla marinatura ed asciugato, massaggiandolo bene. Inserire quindi il petto di pollo aromatizzato nel sacchetto per la cottura a bassa temperatura.
  9. Con il roner, portare l'acqua del bagno alla temperatura di 63.5°C.
    Con il roner, portare l'acqua del bagno alla temperatura di 63.5°C.
  10. Inserire il sacchetto con il petto di pollo e cuocere per 1 ora e 30 minuti.
    Inserire il sacchetto con il petto di pollo e cuocere per 1 ora e 30 minuti.
  11. Togliere il petto di pollo dal sacchetto e sgocciolarlo.
  12. A questo punto sciogliere una noce di burro con l'olio extravergine d'oliva in una padella e scaldare bene.
  13. Adagiare il petto di pollo e rosolarlo per 3-4 minuti per lato.
  14. Poi lasciarlo riposare per qualche minuto. Affettarlo e servirlo, magari con un contorno a base di cavolini di Bruxelles. Il risultato è la morbidezza assoluta!
    Poi lasciarlo riposare per qualche minuto.
Affettarlo e servirlo, magari con un contorno a base di cavolini di Bruxelles.
Il risultato è la morbidezza assoluta!
Recipe Notes

Lucianaincucina.it

Ed ecco che grazie alla cottura sottovuoto abbiamo il nostro morbidissimo petto di pollo pronto da gustare.

Grazie per avermi seguito fino a questo punto 🙂

Prima di iniziare con gli abbinamenti consigliati vi ricordo che, se sceglieste di condividere questa ricetta sui vostri Social preferiti utilizzando i pulsanti qui a lato o quelli alla fine di questa ricetta, per me sarebbe davvero una grande opportunità di crescita.

In ogni caso Vi ringrazio per la fiducia che mi state dimostrando ogni giorno.

E' circa un anno che lucianaincucina.it ha aperto le sue porte e, giorno dopo giorno, sto riscontrando sempre più interesse da parte vostra.

Grazie di cuore!

P.S: Se stai leggendo questa ricetta il giorno stesso della sua pubblicazione, beh allora, buon Natale 🙂

Abbinamenti consigliati

Antipasto

Iniziamo subito mettendo le carte in tavola, beh, in questo caso, le pietanze in tavola! Partiamo con un antipasto deciso, con qualcosa di stuzzicante, particolare, bello e buono allo stesso tempo! Partiamo dunque con questo gnocco blu ripieno.

Primo

Ormai abbiamo definito lo standard: alto e, dunque, alto deve rimanere!

Continuiamo dunque la nostra esplorazione dei potenti sapori che solo Madre Terra sa offrire con queste tagliatelle prezzemolate con porcini.

Contorno

Beh, di questo ne abbiamo già parlato prima! Accompagniamo quindi il nostro petto di pollo cotto a bassa temperatura con questi cavolini di Bruxelles caramellati.

Dolce

A questo punto, è senz'altro nostro dovere, concludere bene un pasto del genere! Qui il dolce finale dipende davvero molto dalla stagione.

Allora, lascio a voi l'opera di completare il menù scegliendo nella lista dei dolci 🙂

Che ne pensate di aggiungere il tocco da chef e di condividere con gli altri la vostra scelta utilizzando il box dei commenti qui sotto?

Vi è piaciuto il menù proposto? Non perdete allora l'ebook di Luciana In Cucina dedicato ai menù!

Altro da Luciana In Cucina

Sadler. La grande cucina in metà tempo by F. Brambilla, S. Serrani (Copertina rigida)

Price: EUR 24,65

3.5 su 5 stelle (2)

2 pensieri su “Petto di pollo cotto a bassa temperatura

  1. Buongiorno
    Lo zucchero si usa anche per il composto da applicare all’esterno? O solo per la marinatura? Se sì, quanto?
    Infine: quanto era spesso il petto usato? Io ne ho tre pezzi più piccoli, quindi mi sa che il tempo di cottura si accorcia.
    Grazie!

    1. Buonasera Matteo,
      lo zucchero viene utilizzato unicamente per la marinatura che dura circa 8 ore. Il peso del petto di pollo era di circa 350-400 gr.
      Spero di essere stata esaustiva.
      Ti ringrazio per avermi dato l’occasione di fare delle precisazioni e, se avessi bisogno di altri dettagli, ti risponderò molto volentieri 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *