Focaccia di Cracco

Focaccia di Cracco libro

Oggi vi presento una ricetta stellata proveniente da un Carlo Cracco in versione panificatore, una ricetta bivalente davvero curiosa e gustosa: la focaccia di Cracco.

Infatti, grazie a Vallardi Editore e alla redazione di Inkbooks, oggi posso recensire un vero manuale di pasticceria con accenni di panificazione, ed è proprio questa parte che mi ha incuriosita di più. E’ un libro scritto a quattro mani insieme a Marco Pedron, il “Pastry Chef” della location “Cracco in Galleria”.

Questo perché, essendo abituata a seguire Carlo Cracco in versione gourmet, ad ammirarne le preparazioni e a ‘copiarne’ alcune (ved.  uova alla Cracco e tartellette ricotta e olive di Cracco), il fatto di incontrare nel libro alcune ricette relative alla panificazione, hanno reso questo volume ancora più intrigante: infatti, ho scelto di proporvi queste focacce in versione dolce e salata (fantastiche) e, prossimamente, proverò a preparare anche il pane ai semi, seguendo la sua ricetta.

Nel libro, Carlo Cracco ci racconta della sua passione per i dolci: l’esame sostenuto alla scuola alberghiera è stato proprio sulla pasticceria, una forma d’arte che, accanto a misure millimetriche e a reazioni chimiche, lascia ampio spazio alla soggettiva creatività.

Da quando ha aperto il suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, ha creato un vero e proprio laboratorio dedicato alla produzione di brioches, torte, mignon, cioccolato e prodotti di panetteria in cui spaziano ampiamente la creatività e l’estro di Marco Pedron.

Con questo libro possiamo spaziare dai dolci da forno come torte, crostate e tarte tatin, per passare ai dolci al cucchiaio quali budini e semifreddi, spaziando per i dolci della tradizione, dolci al cioccolato, arrivando ai dolci senza farina, ottimi per chi soffre di allergie o intolleranze alimentari, arrivando ai miei preferiti: i lievitati!  Senza dimenticare la sezione biscotteria, con un’ampia scelta di consistenze e di sapori.

Titolo: Dolce, Cracco e fantasia

Sottotitolo: I dolci di casa con il tocco dello Chef
Autori: Carlo Cracco & Marco Pedron
Casa editrice: Vallardi Editore

Pagine: 208
Prezzo: 19.00€

E ora vediamo la deliziosa focaccia di Cracco!

Stampa ricetta
Focaccia di Cracco
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 16 ore
Porzioni
teglie
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 16 ore
Porzioni
teglie
Ingredienti
Istruzioni
  1. Versare nell'impastatrice la farina il latte, le uova ed il lievito.
  2. Impastare con il gancio e, dopo circa 2 minuti, unire lo zucchero, il miele, la vaniglia e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi aggiungere il burro ed il sale.
    Impastare con il gancio e, dopo circa 2 minuti, unire lo zucchero, il miele, la vaniglia e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi aggiungere il burro ed il sale.
  3. Lasciar lievitare l'impasto per 60 minuti a temperatura ambiente, poi eliminare l'aria pressando sull'impasto e far riposare in frigorifero per 12 ore.
  4. Trascorso il tempo di riposo dividere l'impasto in due parti da circa 700 grammi.
    Trascorso il tempo di riposo dividere l'impasto in due parti da circa 700 grammi.
  5. Foderare due teglie con carta forno e stendere gli impasti facendo pressione con le dita, poi lasciar lievitare per 3 ore a 28°C.
  6. Far sciogliere il sale nell'acqua calda, poi unire l'olio e mescolare.
  7. Spolverare l'impasto con la farina di mais bramata.
    Spolverare l'impasto con la farina di mais bramata.
  8. Aggiungere i semi di girasole.
  9. Distribuire metà della salamoia su ogni focaccia prima di infornare.
    Distribuire metà della salamoia su ogni focaccia prima di infornare.
  10. Cuocere a 200°C in modalità statica per 15 minuti. Per la versione salata spennellare la superficie con altro olio prima di servire.
    Cuocere a 200°C in modalità statica per 15 minuti. Per la versione salata spennellare la superficie con altro olio prima di servire.
  11. Per la versione dolce preparare lo zucchero a velo, la cannella ed il limone.
  12. Gli ultimi 5 minuti di cottura, spolverare la superficie della focaccia con la cannella in polvere e con lo zucchero a velo, in modo da caramellare il tutto.
  13. Sfornare e grattugiare la scorza del limone in superficie prima di servire.
  14. Ecco le due focacce pronte da servire, un gradevolissimo contrasto 🙂
    Ecco le due focacce pronte da servire, un gradevolissimo contrasto :)
Recipe Notes

La focaccia di Cracco è pronta!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *