Budino di cachi

budino di cachi

Recentemente ho sentito molto parlare del budino di cachi, un dessert davvero istantaneo e senza zuccheri aggiunti!

Bastano due ingredienti per prepararlo: due cachi ed un po’ di cacao amaro ed il vostro dolce sarà assemblato in meno di un minuto, grazie anche al mixer ad immersione che farà in modo di ottenere una crema morbidissima e gustosa, molto simile alla consistenza di un budino.

La dolcezza di questi frutti, quando sono al punto giusto di maturazione, permette di evitare completamente l’utilizzo dello zucchero, ed il cacao amaro ci darà il giusto sprint per un sapore unico e piacevolissimo. Mi raccomando, per ottenere l’effetto desiderato, va utilizzato il cachi tradizionale, non il cacomela.

Grazie alla pectina, sostanza addensante contenuta naturalmente nel frutto, si otterà una sorta di gelatina, da qui il nome budino di cachi.

E così, in un lampo, avremo un dolce senza sensi di colpa: buono e sano per grandi e piccini.

Sopra, per decorazione, ho aggiunto un po’ di granella di pistacchi che adoro insieme al cacao, ma voi potete decorare come preferite e, se vi piace, potete anche aggiungere un pizzico di cannella, prima di frullare tutto.

Ora entriamo nel vivo della ricetta.

Stampa ricetta
Budino di cachi
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Lavare molto bene i cachi, privarli del picciolo mantenendo la buccia ed inserirli nel bicchiere del mixer ad immersione.
  2. Aggiungere i due cucchiai di cacao amaro e frullare tutto fino ad ottenere una crema.
    Aggiungere i due cucchiai di cacao amaro e frullare tutto fino ad ottenere una crema.
  3. Riempire i bicchierini e riporli in frigorifero per almeno trenta minuti.
  4. Prima di servire decorare con granella di pistacchi a piacere.
    Prima di servire decorare con granella di pistacchi a piacere.
Recipe Notes

I budini di cachi sono già pronti, visto?

Ora, solo un po' di riposo in frigo e potrete gustarli.

Se vi piace questo genere di dolce al cucchiaio, qui sotto vi lascio altri tre suggerimenti:

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *