Panna cotta al Té Matcha

Panna cotta al Té Matcha libro

Non è un caso che oggi io abbia preparato la panna cotta al tè Matcha, un ingrediente particolare che arriva dall’oriente.

Ritengo che la panna cotta sia un dessert elegante e raffinato, due aggettivi che mi sento di attribuire anche alla persona speciale di cui parlerò a breve e l’arricchimento dato dal tè Matcha è un tributo alle sue origini.

Infatti, per la mia recensione su Inkbooks ospito una persona che conosco personalmente, che stimo moltissimo e che ha origini orientali, esattamente Thailandesi.

E’ una donna davvero poliedrica: infatti, oltre ad essere un avvocato e una scrittrice è, prima di tutto una mamma e una  moglie, poi influencer, foodblogger, e anche insegnante di foodphotography (sicuramente ho dimenticato qualcosa…).

Si tratta di Vatinee Suvimol, e questo è il suo ultimo libro, che ho divorato in pochi giorni: Social food photography, in cui spiega l’importanza di una bella fotografia anche come forma di rispetto per il piatto che si vuole presentare e per chi vedrà la ricetta.

Le sue parole sono: “al momento di fotografare i nostri piatti, abbiamo il compito di stimolare tutti i sensi di chi guarda e far sembrare il cibo così bello da indurre a pensare che sia anche più buono del suo reale sapore“.

Oltre a spiegare le basi della fotografia con la reflex, propone dei backstage con diversi tipi di scatto, prima e dopo la revisione, e suggerisce anche dove procurarsi i props, gli accessori e gli sfondi per i vari set.

Vi sono anche suggerimenti su come scattare con lo smartphone per postare sui vari social e sul web utilizzando alcune funzioni dei telefoni o con l’aiuto di alcune applicazioni dedicate.

E’ un libro molto scorrevole, diviso per argomenti e di facile consultazione: si può passare da un capitolo all’altro senza necessariamente seguirne l’ordine, trovando subito l’argomento che ci interessa.

Nel libro troviamo anche qualche intervento di professionisti che raccontano le loro esperienze in campo fotografico, sempre rimanendo nell’ambito del cibo e di tutto ciò che ruota attorno ad esso.

Tornando alla ricetta della panna cotta al tè Matcha, vorrei soffermarmi un momento su quest’ultimo ingrediente.

Il tè Matcha è un tè verde ricco di proprietà benefiche.
È ricchissimo di antiossidanti (10/20 volte superiori rispetto a un tè verde di buona qualità) e accelera il metabolismo.
Inoltre rafforza il sistema immunitario, aiuta a mantenere la concentrazione, aumenta l’energia e ha effetti drenanti sul nostro corpo.

E pare che non sia tutto qui! Insomma, sembra proprio che valga la pena consumarlo.

Ora è il momento di vedere la ricetta, ma prima vi lascio qui di seguito le info per trovare il meraviglioso libro di Vatinee:

Titolo: Social food photography

Sottotitolo: Consigli pratici per fotografare e comunicare il cibo online e sui social media

Autorie Vatinee Suvimol
Casa editrice: Hoepli

Pagine: 224
Prezzo: 23,65€

Stampa ricetta
Panna cotta al Té Matcha
Panna cotta al tè Matcha, un dessert elegante e ricco di proprietà!
Cucina Cinese
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
porzioni
Ingredienti
per la panna cotta
per decorare
Cucina Cinese
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
porzioni
Ingredienti
per la panna cotta
per decorare
Istruzioni
  1. Mettere a bagno in acqua i fogli di gelatina. A parte scaldare la panna in un pentolino e sciogliervi lo zucchero.
  2. Aggiungere la vaniglia ed infine il tè Matcha mescolando con una frusta. Strizzare i fogli di gelatina e sciogliere anch'essi sempre mescolando, poi filtrare il composto (facoltativo).
    Aggiungere la vaniglia ed infine il tè Matcha mescolando con una frusta.  Strizzare i fogli di gelatina e sciogliere anch'essi sempre mescolando, poi filtrare il composto (facoltativo).
  3. Versare la panna cotta negli stampi in silicone.
  4. Farli raffreddare in abbattitore oppure attendere che siano tiepidi e trasferirli in frigorifero per il raffreddamento. Per una maggior comodità io li ho surgelati, li ho sformati e conservati nel congelatore protetti da pellicola per alimenti.
    Farli raffreddare in abbattitore oppure attendere che siano tiepidi e trasferirli in frigorifero per il raffreddamento. Per una maggior comodità io li ho surgelati, li ho sformati e conservati nel congelatore protetti da pellicola per alimenti.
  5. Per servirli, prelevarli dal congelatore mezz'ora prima di portarli in tavola ed accomodarli direttamente nel piatto di servizio.
  6. Accompagnarli con frutta a piacere ed un pò di granella di pistacchi.
    Accompagnarli con frutta a piacere ed un pò di granella di pistacchi.
Recipe Notes

La nostra panna cotta al tè Matcha è pronta!

Una curiosità: il matcha è un tè verde ottenuto dalle foglie di Gyokuro.

Durante la coltivazione, le piante di matcha vengono oscurate con teli di stoffa per obbligarle a ricercare la luce. In questo modo aumentano la produzione di clorofilla; questo spiega il motivo della spiccata colorazione verde di questo tè particolare ricco di antiossidanti, polifenoli e betacarotene.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account YoutubeInstagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *