Panbrioche o pan brioche?

panbrioche o pan brioche

Si scrive panbrioche o pan brioche?

Il vincitore è il pan brioche!

Il pan brioche è, come suggerisce il nome, un mix tra un pane e una brioche di origine francese.

Molto morbido e versatile, il pan brioche dolce si può farcire con marmellate, creme oppure miele e gustare a colazione oppure proporlo per merenda ai bambini, ma anche agli adulti più golosi.

Sapevate che una delle più famose citazioni sulla brioche “se non hanno pane, che mangino brioches!” sembra sia stata erroneamente attribuita a Maria Antonietta?
Secondo Wikipedia infatti, la frase venne ritrovata nelle Confessioni di Rousseau anni prima che Maria Antonietta fosse nata!

Ma ora torniamo alla ricetta del pan brioche!

Questo splendido ed invitante dolce fatto in casa l’ho assaggiato per la prima volta a Milano, durante un corso di Food Photography durante il quale Laura, anch’essa foodblogger e allieva del corso ha portato un assaggio dei suoi prelibatissimi lievitati che ci siamo divisi fra tutti… in pochissimi minuti era scomparso!

Vi garantisco che la morbidezza di questo pan brioche alle gocce di cioccolato è paragonabile ad un cuscino di piume.

Stampa ricetta
Panbrioche o pan brioche?
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Intiepidire il latte e sciogliervi il lievito insieme a 15 gr. di zucchero e 150 gr. di farina amalgamando gli ingredienti e lasciando a riposo coperti per mezz'ora abbondante.
  2. Trascorso il tempo di riposo versare il resto dello zucchero e della farina e l'uovo lavorando energicamente.
  3. Incorporare anche il burro ammorbidito a tocchetti e a più riprese e, in ultimo, aggiungere il sale.
  4. Formare una palla e riporla in una boule coperta da pellicola per alimenti e lasciarla lievitare per circa 2 ore.
  5. Dividere l'impasto lievitato in cinque parti (da circa 135 gr./cad.).
  6. Stendere ogni parte, coprire con le gocce di cioccolato (circa 20 gr./cad.).
  7. Chiudere i lembi esterni verso il centro senza sovrapporli.
    Chiudere i lembi esterni verso il centro senza sovrapporli.
  8. Quindi arrotolarli su se stessi.
    Quindi arrotolarli su se stessi.
  9. Adagiarli affiancati in uno stampo da plumcake.
    Adagiarli affiancati in uno stampo da plumcake.
  10. Lasciar lievitare coperti per altre 2 ore.
  11. Pennellare con un pò di latte e cospargere con le restanti gocce di cioccolato fondente.
  12. Cuocere in forno a 170°C per i primi 5 minuti poi abbassare la temperatura a 160°C e cuocere per 25-30 minuti.
    Cuocere in forno a 170°C per i primi 5 minuti poi abbassare la temperatura a 160°C e cuocere per 25-30 minuti.
  13. Lasciar intiepidire e gustare.
    Lasciar intiepidire e gustare.
Recipe Notes

Che vogliate scrivere panbrioche o pan brioche, provatelo e fatemi sapere cosa ne pensate!

Se siete appassionati di tutti i lievitati, trovate un po' di spunti nella mia pagina dedicata proprio a pane e lievitati.

Abbinamenti consigliati

Vi suggerisco di accompagnare questo dolce con questa deliziosa confettura di cachi, oppure per una scelta più rapida ecco la marmellata al microonde.

O perché non provarlo insieme a una pallina di gelato?

Ecco quindi tre proposte per voi:

Vi è piaciuto il menù proposto? Non perdete allora l'ebook di Luciana In Cucina dedicato ai menù!

Alla prossima ricetta 🙂

Altro da Luciana In Cucina

  • 31
    Shares
ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *