Biscotti russi

Biscotti russi

Il loro nome originale è Gusinye Lapki (facile no?) e sono dei biscotti russi buonissimi e, a differenza del nome, sono molto facili e veloci da preparare.

Il nome di questi biscotti significa letteralmente “piedi d’oca”, ma tranquilli, niente di tutto ciò verrà utilizzato, hanno questo bizzarro nome semplicemente a causa della loro forma!

Nell’impasto ho inserito lo spalmabile fresco classico Stuffer e, con pochi semplici passaggi, ho realizzato delle vere piccole bontà da servire a colazione oppure in accompagnamento ad una caldissima tazza di tè.

Possono anche essere una golosa idea da regalare nel periodo natalizio, magari in una bella scatola di latta dove si conserveranno per alcuni giorni (solo se ben nascosti!).

Questi biscotti russi mi sono piaciuti davvero molto, anche perché contengono davvero pochissimo zucchero, giusto quello che utilizzeremo all’esterno, ma ciononostante sono deliziosi.

Qui sotto vi lascio il video con tutti i passaggi:


Ed ecco la ricetta trascritta.

Stampa ricetta
Biscotti russi
Cucina Russa
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglie
Cucina Russa
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglie
Istruzioni
  1. Inserire nel mixer il burro freddo e frullarlo, poi aggiungere il formaggio spalmabile e la farina amalgamando.
  2. Per ultimi inserire il tuorlo d'uovo ed il cucchiaio d'acqua.
  3. Formare una palla, avvolgerla in pellicola per alimenti e trasferirla in frigorifero per almeno un'ora.
  4. Trascorso il tempo di riposo prelevare il panetto, stenderlo sottilmente con il matterello e, con un coppa pasta rotondo (diametro 8-10 cm.), ricavare dei cerchi.
    Trascorso il tempo di riposo prelevare il panetto, stenderlo sottilmente con il matterello e, con un coppa pasta rotondo (diametro 8-10 cm.), ricavare dei cerchi.
  5. Passare ogni cerchio nello zucchero semolato (ambo i lati del cerchio), poi piegarlo in due e poi ancora in due ottenendo la forma di un ventaglio.
    Passare ogni cerchio nello zucchero semolato (ambo i lati del cerchio), poi piegarlo in due e poi ancora in due ottenendo la forma di un ventaglio.
  6. Adagiarli in una teglia rivestita da carta forno e cuocere a 190°C in modalità ventilata per venti minuti.
    Adagiarli in una teglia rivestita da carta forno e cuocere a 190°C in modalità ventilata per venti minuti.
  7. Si sciolgono in bocca, sono davvero squisiti.
    Si sciolgono in bocca, sono davvero squisiti.
Recipe Notes

Ecco pronti i biscotti russi!

Uno tira l'altro, quindi se volete conservarli qualche giorno, teneteli lontani dalla portata di manine curiose che girano per casa 😉

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Grazie e alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *