Torta red velvet

Torta red velvet

Una torta bella e buona: la torta red velvet!

Potrebbe sembrare un dolce complesso ma non fatevi ingannare dall’apparenza sontuosa, in realtà è piuttosto semplice da preparare. Si tratta di pan di spagna aromatizzato e colorato, farcito con un ripieno goloso e assemblato in maniera elegante.

La ricetta originale è come descritta ma, dopo averla assaggiata, il mio gusto personale suggerisce di bagnare leggermente ogni strato del dolce con un mix di Alchermes e acqua per renderlo più ‘fluffoso’ e morbido all’assaggio.

Di sicuro la red velvet è un dessert molto scenografico ed anche molto buono, sono certa che conquisterà il palato di tutti.

Per questo dolce ho utilizzato uno stampo da 15 cm alto 10 cm ma, volendo, si può utilizzare uno stampo da 20 cm. riducendo gli strati, sarà comunque un dolce squisitissimo (e un poco più basso).

Una volta raffreddato ho tagliato la calotta superiore (in cottura aumenta) che, volendo, si può utilizzare per la decorazione classica: tutto il dolce viene ricoperto dalla farcitura e decorato con le briciole del pan di spagna in esubero.
In alternativa la potete tenere da parte e inzupparla nel tè per la merenda.

La red velvet cake (tradotta: torta di velluto rosso), è un dolce di origine americana molto famosa la cui origine risale al 1800 dove veniva preparata abbinando farina di mandorle, amido di mais o cacao per dare l’effetto vellutato e soffice.

Negli anni ’60/’70 è stata messa da parte per poi tornare di moda grazie a John Adams, produttore di coloranti alimentari che, in occasione della festa di San Valentino, pensò di abbinare a latticello e cacao, anche il colorante rosso. La sua trovata ebbe molto successo, ed ancora oggi la red velvet ha il suo perché. 🙂

Per colorare il dolce non utilizzate coloranti liquidi ma quelli in gel, in questo modo il risultato sarà perfetto!

Stampa ricetta
Torta red velvet
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 1 ora
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
torta
Ingredienti
per il latticello
per il dolce
per farcire
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 1 ora
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
torta
Ingredienti
per il latticello
per il dolce
per farcire
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare il latticello unendo tutti e tre gli ingredienti in una tazza, mescolando e lasciare a temperatura ambiente coperto per un'oretta.
  2. Trascorsa un'ora è il momento di preparare il dolce montando il burro morbido con lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Sempre lavorando unire le uova una alla volta finché l'impasto risulterà spumoso.
  3. A questo punto versare il latticello continuando a frullare gli ingredienti a velocità bassa.
  4. Quando tutto è amalgamato perfettamente inserire il colorante in gel regolando il colore secondo la tonalità desiderata e considerando che, in cottura, una parte del colore andrà perduta.
  5. Per ultimi inserire la farina, il lievito ed il cacao setacciati insieme al sale ed al bicarbonato. Quando il composto risulterà omogeneo versarlo nello stampo spruzzato con il burro spray oppure imburrato ed infarinato.
    Per ultimi inserire la farina, il lievito ed il cacao setacciati insieme al sale ed al bicarbonato. Quando il composto risulterà omogeneo versarlo nello stampo spruzzato con il burro spray oppure imburrato ed infarinato.
  6. Cuocere in forno statico a 175°C per circa un'ora, controllando con la prova stecchino. Una volta raffreddato, tagliare la calotta, estrarre dallo stampo, avvolgerlo in pellicola e trasferirlo in frigorifero.
  7. Preparare la farcitura inserendo nel mixer munito di fruste tutti gli ingredienti freddi di frigorifero e lavorarli fino ad ottenere una crema piuttosto compatta che andrà inserita in un sac a poche con bocchetta liscia di 1 cm. e poi lasciata in frigorifero per un'oretta.
    Preparare la farcitura inserendo nel mixer munito di fruste tutti gli ingredienti freddi di frigorifero e lavorarli fino ad ottenere una crema piuttosto compatta che andrà inserita in un sac a poche con bocchetta liscia di 1 cm. e poi lasciata in frigorifero per un'oretta.
  8. Prelevare dal frigorifero il dolce e dividerlo in 4 dischi di ugual misura. Creare con il sac a poche tanti ciuffi di crema coprendo tutto lo strato di dolce.
    Prelevare dal frigorifero il dolce e dividerlo in 4 dischi di ugual misura. Creare con il sac a poche tanti ciuffi di crema coprendo tutto lo strato di dolce.
  9. Sovrapporre in questo modo tutti gli strati. Infine decorare con qualche lampone fresco.
    Sovrapporre in questo modo tutti gli strati.  Infine decorare con qualche lampone fresco.
Recipe Notes

Per sformare perfettamente i dolci dagli stampi utilizzo sempre il burro spray, molto pratico e dal risultato sicuro. Volendo, si può fare anche in casa seguendo la ricetta dello staccante per torte.

Ora non ci resta che gustarci la nostra torta red velvet!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Grazie e alla prossima ricetta 🙂

Altro da Luciana In Cucina



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.