Risotto al radicchio

risotto al radicchio

Il risotto al radicchio o risotto alla trevisana è un piatto tipico di Treviso, in Veneto, dove viene appunto coltivato il radicchio rosso di Treviso.

Il risotto al radicchio si può trovare in molte versioni: con la scamorza affumicata, con la pancetta, con lo speck, con le noci, ma la cosa fondamentale è la scelta del radicchio.

Il vero radicchio rosso di Treviso IGP proviene dalla zona geografica che comprende Treviso, Venezia e Padova.
Questo speciale radicchio viene lavorato con una tecnica che prevede una forzatura ed un imbianchimento dove i mazzi, dopo la raccolta, vengono versati in vasche di acqua sorgiva e ivi lasciati per 15 giorni, dove germoglieranno e quindi verranno mondati e confezionati per il mercato.

Qualche curiosità sul radicchio?
Per nostra grande gioia, il radicchio è un fantastico rimedio contro l’invecchiamento!
Esso è, infatti, ricco di antiossidanti che rallentano il processo di invecchiamento cellulare.

Inoltre ha proprietà antinfiammatorie ed è l’ideale per chi soffre di artrite, problemi cutanei e reumatismi.
Vi farà anche piacere sapere che il suo contenuto calorico è molto basso in quanto è composto di acqua per il 92-94% ed è ricco di vitamina A, B1 e B2.

Detto questo, saremo ancora più felici di gustare il nostro piatto di risotto al radicchio!

Stampa ricetta
Risotto al radicchio
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pulire bene i cespi di radicchio ed affettarli.
    Pulire bene i cespi di radicchio ed affettarli.
  2. In una casseruola scaldare l'olio e rosolare la cipolla.
  3. Aggiungere quindi 3/4 del radicchio e far insaporire.
    Aggiungere quindi 3/4 del radicchio e far insaporire.
  4. E' il momento del riso che andrà tostato per qualche minuto.
    E' il momento del riso che andrà tostato per qualche minuto.
  5. Quindi sfumare con il vino rosso e far evaporare, proseguire poi la cottura per una quindicina di minuti, aggiungendo man mano del brodo caldo.
    Quindi sfumare con il vino rosso e far evaporare, proseguire poi la cottura per una quindicina di minuti, aggiungendo man mano del brodo caldo.
  6. Spegnere e mantecare con la robiola.
    Spegnere e mantecare con la robiola.
  7. Servire con il resto del radicchio crudo che contrasterà con quello cotto nel riso regalando una texture croccante.
Recipe Notes

Solitamente i risotti vengono mantecati con una noce abbondante di burro, sempre a fuoco spento.

Nel mio caso ho optato per la robiola spalmabile poiché trovo che questo abbinamento radicchio-robiola sia eccellente sotto tutti i punti di vista.

Provate anche voi e fatemi sapere cosa ne pensate.

Abbinamenti consigliati

Antipasto

Per cominciare direi di partire con un antipasto leggero e sfizioso.
Ecco quindi una bella caprese finger, non la solita caprese!

Secondo

Dopo il nostro risotto al radicchio, ecco l'ora del secondo: una tartare di scottona piemontese, una vera delizia.

Dolce

Cosa c'è di meglio di una torta al cioccolato per finire il nostro pasto?
Ecco quindi la ricetta della torta caprese, buonissima e cioccolatosa.

Vi è piaciuto il menù proposto? Non perdete allora l'ebook di Luciana In Cucina dedicato ai menù!

Se vi è piaciuta la ricetta, condividetela sui vostri canali social preferiti.

Ma adesso, mangiamo, tanto il radicchio fa bene 🙂

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *