Ricetta zuppetta di cozze

ricetta zuppetta di cozze

Questa ricetta risale ad alcuni esperimenti del lontano 2014.

Mi aveva incuriosito la lettura di un libro che parlava di vari metodi di cottura e, pensare di realizzare una zuppa di cozze nel microonde, mi è sembrata un’idea davvero originale e così, dopo aver provato, non l’ho più abbandonata 🙂

Il microonde cuoce per irradiamento agendo sulle molecole d’acqua contenute negli alimenti (per questa ragione la temperatura non può mai superare i 100°C, punto di ebollizione dell’acqua), mettendole in movimento finchè, una volta scaldate, evaporano.

Con questo tipo di cottura ho riscontrato che il cibo mantiene intatti il sapore ed i profumi, proprio perchè le microonde cuociono rapidamente e senza l’aggiunta di acqua (sfruttando proprio quella contenuta negli alimenti).

L’unica cosa da ricordare è di lasciar riposare i cibi per qualche minuto prima di servirli poichè la cottura continua anche a forno spento.

Oggi ho cucinato le cozze che sono risultate succose e saporite ma, se volessi cucinare ad esempio della carne o del pesce, dopo la cottura, per avere l’effetto croccantezza, dovrò passare gli alimenti per qualche minuto in forno o sulla piastra calda, oppure usare il cannello.

L’alternativa è quella di utilizzare il famoso piatto crisp che permette di abbinare la cottura con microonde insieme al grill.

Whirlpool AVM305 Piatto Crisp grande per forno a microonde

Price: EUR 27,57

4.3 su 5 stelle (396 customer reviews)

33 used & new available from EUR 24,00

Ma ora vediamo come si prepara la zuppa di cozze.

Stampa ricetta
Ricetta zuppetta di cozze
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 3 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 3 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pulire le cozze eliminando la barba, strofinare il guscio con una spugnetta ed infine sciacquare accuratamente.
    Pulire le cozze eliminando la barba, strofinare il guscio con una spugnetta ed infine sciacquare accuratamente.
  2. Lavare i pomodorini ed il gambo di sedano.
  3. Ungere con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva una boule adatta al microonde. Inserire lo spicchio d'aglio e versare le cozze.
  4. Aggiungere i pomodorini divisi a metà ed il sedano tagliato a tocchetti.
  5. Quindi irrorare con il vino bianco e terminare con una macinata di pepe nero.
    Quindi irrorare con il vino bianco e terminare con una macinata di pepe nero.
  6. Coprire con pellicola per alimenti adatta al microonde e cuocere a 750 Watt per circa 9-10 minuti.
    Coprire con pellicola per alimenti adatta al microonde e cuocere a 750 Watt per circa 9-10 minuti.
  7. Dopo 2-3 minuti di riposo, con cautela per non scottarsi, togliere la pellicola, mescolare le cozze ormai aperte e servire.
Recipe Notes

Abbiamo appena visto come si fa la zuppa di cozze al microonde.

L'utilizzo della pellicola per alimenti durante la cottura è facoltativo.

Io scelgo di utilizzarla per evitare eventuali schizzi di liquido nel forno: minor tempo da dedicare alle pulizie, più tempo per cucinare!

Abbinamenti consigliati

Antipasto

Per iniziare, un antipasto leggero e salutare: l'insalata di gamberi e avocado.

Primo

Proseguiamo con una bella spaghettata saporita. Preparatevi quindi ad assoporare gli spaghetti integrali con pomodorini mozzarella e colatura di alici.

Dolce

Concludiamo con un bel gelato al cioccolato, magari accompagnato da questi squisisti biscotti Oreo fatti in casa

Vi è piaciuto il menù proposto? Non perdete allora l'ebook di Luciana In Cucina dedicato ai menù!

Altro da Luciana In Cucina

Soufflé mignon by (Copertina rigida)

Price: EUR 10,43

4.6 su 5 stelle (4)

2 pensieri su “Ricetta zuppetta di cozze

  1. Interessante, grazie!
    Io però che non ho il microonde, proverò, in alternativa, ad eseguire questa ricetta sul gas a fuoco medio-basso, utilizzzando una teglia rotonda con i bordi alti coprendo bene con un floglio di alluminio e con un coperchio per non far uscire il vapore che si creerà all’interno. Sicuramente ci vorrà un po’ più tempo (a stima una ventina di minuti), ma il risultato dovrebbe (o potrebbe) essere lo stesso. Lei cosa ne pensa? Grazie per eventuali ulteriori consigli. Gianni da Rivoli (TO)

    1. Ciao Gianni, grazie per il commento.
      Penso che la tua intuizione per questo tipo di cottura sia perfetta.
      Prova a tener controllato già dopo 12-15 minuti (dipende anche dalla quantità e dalla grandezza delle cozze, quelle sarde sono di grandezza medio-piccola), e poi, mi raccomando, fammi sapere (non si finisce mai di imparare).
      A presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *