Gamberi marinati e finger lime

Gamberi marinati e finger lime

Quest’oggi vi faccio provare dei gamberi marinati e finger lime.

Sì, finalmente sono riuscita a provare il finger lime, un agrume tipico dell’Australia, noto anche come caviale vegetale proprio per come si mostra non appena si taglia e anche per il costo che ha raggiunto al chilo quando ha iniziato a farsi strada nel mercato!

Ero proprio curiosa di assaggiare le sfere ricche di succo in esso contenute; avevo acquistato una pianta molto tempo fa nella speranza di vederne i frutti ma non ho avuto successo. Poi ho saputo che un’amica, nel suo agriturismo, ne aveva qualche pianta e così… eccolo qui!

In Italia il finger lime è chiamato anche caviale di limone e le piccole sfere che racchiude (vescicole) sono ricche di un succo acidulo che esplodono in bocca regalando una gradevole sensazione al palato.

I suoi frutti affusolati e simili alle dita delle mani danno origine al nome “finger”. Dopo la raccolta, la maturazione dei finger lime si ferma, così è possibile conservarli senza problemi per un paio di settimane a temperatura ambiente.

Le piccole sfere in esso contenute (bianche o rosa in base alla varietà), sono ricchissime di vitamine A-C-E, potassio, luteina e zeaxantina.

In cucina può essere utilizzato anche come sostituto del sale e, la sua versatilità, permette di gustarlo sia con i pesci e crostacei, ma anche in accompagnamento a salumi affettati oppure nel mojito in sostituzione del lime.

Io, come vi dicevo, ho preparato dei gamberi di Mazara marinati per accompagnare questo curioso agrume. Vediamo insieme come.

Stampa ricetta
Gamberi marinati e finger lime
Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la maionese alla curcuma
per la gelatina di mele
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la maionese alla curcuma
per la gelatina di mele
Istruzioni
  1. Pulire i gamberi di Mazara del Vallo privandoli della testa, del carapace e togliendo il budellino.
  2. Farli marinare con un po' d'olio extravergine d'oliva, qualche goccia di succo di limone ed una spolverata di pepe di Sichuan. Tenere in frigorifero fino al momento di impiattare. Dalla carota ottenere delle strisce lunghe, arrotolarle, fermarle con 1 stecchino e lasciarle in acqua fredda in frigor.
    Farli marinare con un po' d'olio extravergine d'oliva, qualche goccia di succo di limone ed una spolverata di pepe di Sichuan. Tenere in frigorifero fino al momento di impiattare. Dalla carota ottenere delle strisce lunghe, arrotolarle, fermarle con 1 stecchino e lasciarle in acqua fredda in frigor.
  3. Preparare la gelatina frullando mezza mela verde sbucciata insieme a qualche goccia di succo di limone e una punta di zucchero, allungando con un filo d'acqua. Scaldare in un pentolino poi unire la gelatina precedentemente ammollata e strizzata. Versare in uno stampino rivestito di pellicola e mettere in frigorifero per 30 minuti.
  4. Preparare la maionese alla curcuma (raccomando il pepe nero per aumentarne le proprietà benefiche) frullando tutti gli ingredienti poi inserirla in un sac a poche con bocchetta a stella. Tagliare la mezza mela avanzata a striscioline e passarle nel succo di limone.
  5. Adagiare la gelatina di mela verde nel piatto, coprire con le striscioline di mela. Decorare con ciuffetti di maionese alla curcuma. Disporre 2 gamberi marinati, le carote arrotolate (togliere gli stecchini) e distribuire il finger lime tagliato a metà, strizzandolo per far fuoriuscire le palline ripiene di succo.
    Adagiare la gelatina di mela verde nel piatto, coprire con le striscioline di mela. Decorare con ciuffetti di maionese alla curcuma. Disporre 2 gamberi marinati, le carote arrotolate (togliere gli stecchini) e distribuire il finger lime tagliato a metà, strizzandolo per far fuoriuscire le palline ripiene di succo.
Recipe Notes

Un piatto davvero fresco! I gamberi marinati accompagnati con il caviale di limone sono un delizioso antipasto da provare.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  InstagramPinterest e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *