Poke bowl veg

Poke bowl veg

Oggi vi propongo il poke bowl veg!

In questo periodo sto sperimentando diversi tipi di cucina e, devo dire che, sarà la stagione propizia per questo tipo di cibo, mi sto affezionando particolarmente ai “poke”, piatti tipici della cucina hawaiana, solitamente serviti con pesce crudo.

Questi piatti ora si trovano spesso anche nei supermercati, serviti in vaschette nei reparti frigo, ma vogliamo mettere la soddisfazione di prepararci un poke fatto in casa?

Oggi vi presento la mia versione “veg” con l’aggiunta di un ingrediente speciale, in grado di fare la differenza proprio grazie al suo spiccato sapore: il germoglio di bambù in versione agrodolce, quel tocco in più, in grado di regalare al nostro piatto (e non solo a questo) una declinazione molto stuzzicante.

Io l’ho utilizzato anche per preparare delle sfiziose polpettine finger, dei grissini da aperitivo e anche sulla pizza farcita solo con mozzarella è super!

Provatelo, è davvero molto versatile e stupirà i palati di tutti gli assaggiatori, lo trovate da Ortopronto, nella sezione di Koaladelizie, un’esclusiva che merita davvero 🙂

Stampa ricetta
Poke bowl veg
Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa tagliare il tofu a dadini dopo averlo asciugato su carta assorbente. Metterlo a marinare per almeno mezz'ora con olio si sesamo, aceto di riso, salsa di soia, zenzero grattugiato, semi di sesamo, peperoncino in polvere, scorza e succo di mezzo lime.
    Per prima cosa tagliare il tofu a dadini dopo averlo asciugato su carta assorbente. Metterlo a marinare per almeno mezz'ora con olio si sesamo, aceto di riso, salsa di soia, zenzero grattugiato, semi di sesamo, peperoncino in polvere, scorza e succo di mezzo lime.
  2. Cuocere il riso in acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione, poi scolarlo e condirlo con aceto di riso e aggiustare di sale. Dividerlo in due ciotole e tenere da parte.
    Cuocere il riso in acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione, poi scolarlo e condirlo con aceto di riso e aggiustare di sale. Dividerlo in due ciotole e tenere da parte.
  3. Pulire e tagliare a dadini il mango, a fette l'avocado che andrà irrorato di succo di lime, scottare in acqua bollente salata gli edamame poi sbucciarli, tagliare a julienne la carota e a fettine i rapanelli. Scolare il tofu dalla marinata e scottarlo per un paio di minuti in una padella molto calda.
  4. Nelle ciotole con il riso inserire il tofu, la frutta, le verdure e aggiungere qua e là i germogli di bambù in agrodolce.
    Nelle ciotole con il riso inserire il tofu, la frutta, le verdure e aggiungere qua e là i germogli di bambù in agrodolce.
  5. Servire con una spolverata di semi di sesamo misti, il peperoncino fresco affettato, una fetta di lime e dei fili di erba cipollina.
Recipe Notes

Avevate già provato il poke? Io l'ho già sperimentato diverse volte e lo trovo un piatto molto gustoso ed equilibrato, oltre che bello da vedere!

Solitamente lo servo con del salmone fresco, ma anche questa versione vegana è davvero squisita!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram, Pinterest e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

2 pensieri su “Poke bowl veg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *