Hummus di zucca

Hummus di zucca

L’hummus di zucca è il frutto di una lettura davvero molto interessante!

In occasione di un evento in Piemonte ho conosciuto Roberta Schira, l’autrice del libro “I nuovi onnivori – la gioia di mangiare tutto” che ho scelto di recensire per la redazione in Inkbooks.

Roberta è un personaggio che definirei effervescente, con un’immensa cultura riguardo al cibo, una persona che non smetteresti mai di ascoltare poiché ogni argomento (ed ogni ingrediente) ha una sua storia ed ubicazione e lei sa descrivere, raccontare e tenere la scena in maniera impeccabile e coinvolgente.

Roberta ha scritto diversi libri sull’argomento, perché per lei, dietro al cibo c’è una storia da raccontare. E’ anche una critica gastronomica e scrive recensioni per i locali di ristorazione oltre ad insegnare in alcuni istituti.

Ho letto molto volentieri il suo libro e, devo dire, ho avuto una strana sensazione: era come se avessi avuto di fronte lei che mi raccontava capitolo per capitolo, come se fossimo sedute una di fronte all’altra davanti ad una tazzina di caffè; conoscere personalmente l’autore del libro che stai leggendo regala una certa empatia, se poi gli argomenti che tratta sono il tuo pane quotidiano, il tuffo nella lettura è assicurato (ed infatti l’ho ‘divorato’).

Nei vari capitoli vengono trattati argomenti di grande attualità quali le intolleranze alimentari e le allergie, così come le mode e le prese di posizione non sempre obiettive, la sostenibilità contrapposta al profitto (e su questo c’è da riflettere parecchio), il pensiero innovativo di alcuni Chef che hanno fatto delle scelte etiche pionieristiche ora seguite da moltissimi adepti.

Ma chi è il nuovo onnivoro?  “Il nuovo onnivoro è consapevole ma curioso, privo di restrizioni mentali, il tipo di commensale che si sente libero di sperimentare, di non rinunciare a mangiare, e che oggi è incalzato da chi ha trasformato le proprie scelte alimentari in filosofia di vita“.

Leggendo questo libro si viene trasportati nell’universo cibo, si viene condotti in un percorso verso la rieducazione al gusto ed al consumo consapevole per riconquistare la libertà di mangiare bene ed il piacere di sedersi a tavola con parenti ed amici; infatti a tavola le difese cadono e, stando seduti insieme, si rivelano non solo i propri credo alimentari ma tanti altri aspetti della personalità di ciascuno (e spesso questo miracolo può accadere proprio in una classica trattoria di provincia).

Vorrei citare “il Manifesto dei Nuovi Onnivori” a pag. 191 a cui seguono, punto per punto, i migliori consigli per una gratificazione culinaria comune a tutti:

  1. Il cibo non fa male
  2. La libertà del commensale è sacra
  3. Se il cibo è buono o cattivo non lo decide il tuo palato ma la tua testa
  4. Condividere il cibo è un piacere. Evita di frequentare chi ti butta addosso ansia
  5. A tavola prenditi il tuo tempo, non quello imposto dal sistema
  6. Ogni tanto sentiti libero di mangiare cibi proibiti senza sentirti giudicato o in colpa
  7. Prediligi cibo locale (e non solo) e cibo di stagione
  8. Mangia meno carne e, se lo fai, chiediti come ha vissuto e come è stato ucciso quell’animale
  9. Viva il cibo fresco, abbasso il cibo confezionato e pronto da mangiare
  10. Trasformare un ingrediente in un piatto finito è terapeutico
  11. Stare a tavola insieme è molto più che stare seduti l’uno vicino all’altro
  12. Se hai un credo alimentare diverso dal mio, parliamone
  13. Non è così importante saper cucinare tante ricette, meglio avere un progetto
  14. Anche se stai a dieta tutta la vita, ricordati che di qualcosa dovrai pur morire

Nell’ultima parte del libro Roberta ci regala un assaggio di ricette che mettono d’accordo tutti e, tra queste, ho scelto quella dell’hummus di ceci (che mi sono permessa di arricchire con la dolcezza della zucca). L’hummus di ceci è un piatto eccezionale, ricco di vitamine e antiossidanti, sali minerali e proteine vegetali. Migliora la digestione e depura l’organismo. Inoltre, grazie agli antiossidanti presenti nei suoi ingredienti, ha proprietà antiinfiammatorie, antinvecchiamento e antitumorali.

Titolo: I nuovi onnivori

Sottotitolo: La gioia di mangiare tutto
Autore: Roberta Schira
Casa editrice: Vallardi Editore

Pagine: 224
Prezzo: 16,90€

Stampa ricetta
Hummus di zucca
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Sciacquare accuratamente la zucca poi tagliarla a fette mantenendo la buccia (facoltativo).
  2. Cuocere a vapore per 4 minuti con la funzione steam del microonde oppure in pentola a pressione per una ventina di minuti dal sibilo.
    Cuocere a vapore per 4 minuti con la funzione steam del microonde oppure in pentola a pressione per una ventina di minuti dal sibilo.
  3. Frullare la zucca insieme ai ceci precedentemente sgocciolati e sciacquati dall'acqua di governo, aggiungere la Tahina, il succo di mezzo limone, la paprika forte secondo il vostro gusto (io, mezzo cucchiaino) ed un pizzico di sale.
    Frullare la zucca insieme ai ceci precedentemente sgocciolati e sciacquati dall'acqua di governo, aggiungere la Tahina, il succo di mezzo limone, la paprika forte secondo il vostro gusto (io, mezzo cucchiaino) ed un pizzico di sale.
  4. Aggiungere un paio di cucchiai d'olio intanto che si frulla per amalgamare il tutto e lavorare fino ad ottenere una crema piuttosto densa.
    Aggiungere un paio di cucchiai d'olio intanto che si frulla per amalgamare il tutto e lavorare fino ad ottenere una crema piuttosto densa.
  5. Servire accompagnando con del bacon affumicato abbrustolito in una padella antiaderente ben calda, qualche seme di zucca tostato ed alcuni crackers.
    Servire accompagnando con del bacon affumicato abbrustolito in una padella antiaderente ben calda, qualche seme di zucca tostato ed alcuni crackers.
Recipe Notes

L'hummus di zucca e ceci è davvero squisito e potete usarlo come antipasto o come piatto unico a seconda delle dosi.

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei canali YoutubeInstagram e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati  sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.