Pane al rosmarino

Pane al rosmarino

Per questo pane al rosmarino super profumato ho utilizzato una farina propostami da Bongiovanni e che ho apprezzato davvero moltissimo.

Chi mi conosce sa che amo fare il pane in casa e sperimentare nuove ricette, nuovi metodi e nuove farine.

Questa è una farina macinata a pietra: l’Antiqua Tipo 1, la più chiara delle farine macinate a pietra: contiene tutto il nucleo farinoso del chicco di grano, comprese le parti più esterne vicine alla crusca che la rendono caratteristica.

E’ una farina molto versatile, adatta proprio a tutte le preparazioni: pane, pizza, pasta e dolci.

Il risultato è stato fantastico: un pane profumato, croccante fuori, morbido e ben alveolato dentro e con un gusto delizioso.

Infatti è stato praticamente ‘divorato’ in giornata!

Stampa ricetta
Pane al rosmarino
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
pagnotta
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
pagnotta
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nell'impastatrice sciogliere il lievito di birra in acqua, poi unire rosmarino e olio. Aggiungere quindi tutta la farina ed il sale ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Nell'impastatrice sciogliere il lievito di birra in acqua, poi unire rosmarino e olio. Aggiungere quindi tutta la farina ed il sale ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. Formare una palla, inserirla in una boule, coprire con pellicola per alimenti e lasciar lievitare per 2 ore.
  3. Al termine della lievitazione il nostro impasto si presenterà così:
    Al termine della lievitazione il nostro impasto si presenterà così:
  4. Rovesciarlo sulla spianatoia infarinata.
  5. Fare un giro di pieghe, pirlare (termine tecnico che ha come significato roteare) fino a formare un panetto.
    Fare un giro di pieghe, pirlare (termine tecnico che ha come significato roteare) fino a formare un panetto.
  6. Coprire nuovamente e lasciar lievitare ancora per un'ora.
    Coprire nuovamente e lasciar lievitare ancora per un'ora.
  7. Incidere il panetto lievitato con dei tagli ad asterisco.
  8. Pennellare con un po' d'acqua.
    Pennellare con un po' d'acqua.
  9. Riempire i tagli con un pò di sale grosso. Nel frattempo scaldare il forno a 220°C.
  10. Cuocere per 15 minuti.
    Cuocere per 15 minuti.
  11. Togliere il pane dalla teglia e appoggiarlo sulla griglia del forno. Proseguire la cottura a 180°C per altri 20 minuti.
    Togliere il pane dalla teglia e appoggiarlo sulla griglia del forno.   Proseguire la cottura a 180°C per altri 20 minuti.
  12. Lasciar raffreddare su una gratella.
    Lasciar raffreddare su una gratella.
Recipe Notes

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei canali YoutubeInstagramPinterest e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati  sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Lo sapevate?

I miei libri "Le mie ricette di primavera" e "Le mie ricette d'estate" sono ora disponibili sia in versione cartacea che ebook su Amazon!

Altro da Luciana In Cucina

Seguimi su Instagram:
instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.