Catalana a modo mio

catalana a modo mio

Quanto sono buoni i gamberi alla catalana? A me piacciono davvero molto, per questo ho pensato di proporvi anche nel mio blog la catalana a modo mio.

Da qualche tempo sono entrata a far parte della community di Al.taCucina e, grazie a loro, ho conosciuto il Gruppo Orsero, un’azienda che seleziona solo la frutta e la verdura migliore, nel momento giusto, in ogni angolo del pianeta, grazie a una rete di oltre 1.500 fornitori in oltre 70 paesi.

Da Orsero ho ricevuto una confezione contenente svariate tipologie di frutta: papaya, mango, lime e limoni, pomodorini e passion fruit, tutti prodotti di alta qualità allo stato di maturazione perfetto e, vi garantisco, ricchi di sapore, di profumo e di succo.

Tant’è che ho avuto l’ispirazione di preparare un piatto simil catalana sfruttando proprio la freschezza e la maturazione perfetta di mango, papaya e lime a cui ho unito una cipolla del mio orticello e dei gamberi che ho servito appena scottati.

Il risultato è stato a dir poco eccezionale e devo ringraziare chi, con la sua esperienza e dedizione, fornisce prodotti eccellenti in grado di esaltare qualsiasi preparazione.

Stampa ricetta
Catalana a modo mio
è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.
Cucina Spagnola
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Cucina Spagnola
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Affettare sottilmente la cipolla e metterla in una tazza con una soluzione di acqua e aceto (serve per togliere il forte della cipolla). Lasciarla riposare per una mezz'ora.
    Affettare sottilmente la cipolla e metterla in una tazza con una soluzione di acqua e aceto (serve per togliere il forte della cipolla). Lasciarla riposare per una mezz'ora.
  2. Incidere i pomodorini con una croce sulla parte opposta al picciolo e metterli in una pentola di acqua bollente. Lasciarli immersi per un minuto poi prelevarli dall'acqua.
    Incidere i pomodorini con una croce sulla parte opposta al picciolo e metterli in una pentola di acqua bollente. Lasciarli immersi per un minuto poi prelevarli dall'acqua.
  3. Lasciarli intiepidire poi pelarli.
  4. Tagliarli a spicchi e metterli a macerare con lo spicchio d'aglio, basilico spezzettato, sale e olio, mescolando ogni tanto.
    Tagliarli a spicchi e metterli a macerare con lo spicchio d'aglio, basilico spezzettato, sale e olio, mescolando ogni tanto.
  5. Togliere il carapace e la testa ai gamberi, incidere il dorso e togliere l'intestino. Ungerli con olio, sale, pepe e un cucchiaio di rum bianco.
    Togliere il carapace e la testa ai gamberi, incidere il dorso e togliere l'intestino. Ungerli con olio, sale, pepe e un cucchiaio di rum bianco.
  6. Togliere lo spicchio d'aglio dai pomodorini, unire la cipolla strizzata. Sbucciare il mango e la papaia, tagliarli a dadini ed irrorare con il succo di lime.
  7. In una boule unire tutti gli ingredienti tranne i gamberi, mescolare bene e aggiustare di sale.
  8. Impiattare adagiando i gamberi sopra il mix di frutta e verdura. Con un cannello flambarli e servire con un giro d'olio extravergine d'oliva ed una foglia di basilico fresco.
    Impiattare adagiando i gamberi sopra il mix di frutta e verdura. Con un cannello flambarli e servire con un giro d'olio extravergine d'oliva ed una foglia di basilico fresco.
Recipe Notes

Come sempre, vi ringrazio per essere arrivati fin qui.

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei canali YoutubeInstagramPinterest e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati  sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

I miei libri "Le mie ricette di primavera", "Le mie ricette d'estate", "Le mie ricette d'autunno", "I miei Menù di Natale" e la novità "Le mie ricette d'Inverno" sono ora disponibili sia in versione cartacea che ebook su Amazon!

Altro da Luciana In Cucina

Seguimi su Instagram:
instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *