Tortino al cioccolato fondente dal cuore caldo

Come resistere a questo peccato di gola?    Impossibile!    Soprattutto se accompagnato da frutta fresca e polvere di pistacchio…

Non a caso è il dolce preferito da tutta la famiglia (e non solo…), posso dire che piace veramente a tutti (i golosi di cioccolato naturalmente), e con la sua “sorpresa” scalda davvero i cuori.

Vi consiglio di provare anche la mia Super torta alla Nutella e cocco rapè.

Stampa ricetta
Tortino al cioccolato fondente dal cuore caldo
SQUISITISSIMO!!!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Sciogliere in un pentolino a bagnomaria il cioccolato a tocchetti con il burro. Spegnere e aggiungere lo zucchero e, successivamente, le uova una alla volta, mescolando bene per amalgamare tutto il composto. Infine aggiungere la farina, sempre mescolando.
    Sciogliere in un pentolino a bagnomaria il cioccolato a tocchetti con il burro.
Spegnere e aggiungere lo zucchero e, successivamente, le uova una alla volta, mescolando bene per amalgamare tutto il composto.
Infine aggiungere la farina, sempre mescolando.
  2. Note: Volendo, chi possiede il robot bimby, può preparare tutto in un attimo seguendo le istruzioni di cui sopra, in questo modo dimezzerà ulteriormente i tempi.
    Note:   Volendo, chi possiede il robot bimby, può preparare tutto in un attimo seguendo le istruzioni di cui sopra, in questo modo dimezzerà ulteriormente i tempi.
  3. Imburrare accuratamente i pirottini di alluminio e cospargerli di cacao amaro in polvere, quindi riempirli fino a ¾ della loro capacità, proteggerli con pellicola o foglio di alluminio e trasferirli in FRESCO con la funzione surgelazione rapida per un'ora (oppure, attendere che si sia raffreddato il composto e mettere i pirottini in freezer per qualche ora)., una volta raffreddati, riporre in freezer.
    Imburrare accuratamente i pirottini di alluminio e cospargerli di cacao amaro in polvere, quindi riempirli fino a ¾ della loro capacità, proteggerli con pellicola o foglio di alluminio e trasferirli in FRESCO con la funzione surgelazione rapida per un'ora (oppure, attendere che si sia raffreddato il composto e mettere i pirottini in freezer per qualche ora)., una volta raffreddati,  riporre in freezer.
  4. In questo modo potete prepararli con largo anticipo e servirli quando preferite: sarà sufficiente accendere il forno a 190°C e, una volta caldo, infornare i tortini e cuocerli per circa 15 minuti.
    In questo modo potete prepararli con largo anticipo e servirli quando preferite:  sarà sufficiente accendere il forno a 190°C e, una volta caldo, infornare i tortini e cuocerli per circa 15 minuti.
  5. Ora ribaltate un tortino su ciascun piatto di servizio, cospargete abbondante zucchero a velo a polvere di pistacchio e decorate con alcune fragole o frutti di bosco.
    Ora ribaltate un tortino su ciascun piatto di servizio, cospargete abbondante zucchero a velo a polvere di pistacchio e decorate con alcune fragole o frutti di bosco.
  6. ....da svenire!!!
    ....da svenire!!!
Recipe Notes

Questi tortini sono favolosi e, con l'aiuto dell' abbattitore, si preparano in un baleno lasciando più tempo da dedicare ad altre squisitezze...

Il cioccolato fondente fa bene al sistema cardiovascolare, all’umore e al palato.

L’ingrediente più salutare del cioccolato è il cacao.

Il consumo regolare di cioccolato fondente, con percentuali di cacao superiori al 70%, può aiutare a mantenersi attivi e favorisce l'apprendimento, grazie al suo contenuto di flavonoidi. Inoltre, proprio i flavonoidi, ci rendono più belli, poiché sono antiossidanti che hanno la capacità di proteggere la pelle dai raggi UV.

Assumere con regolarità un modesto quantitativo di cioccolato con alta percentuale di cacao, aiuta a ridurre il colesterolo “cattivo” nel sangue, regola la pressione arteriosa.

Mangiare con frequenza il cioccolato aiuta inoltre  a combattere il diabete, perché aumenta l’insulino-resistenza.

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *