Pasta al tartufo

pasta al tartufo

La pasta al tartufo è uno di quei piatti speciali e semplici al tempo stesso.

L’ingrediente che fa da protagonista è talmente particolare che ha bisogno di pochissimo per dare il meglio di sé.

Per questo splendido e saporitissimo piatto ho utilizzato un tartufo nero pregiato, denominato anche tartufo nero di Norcia o tuber melanosperum, che ho ricevuto in regalo da un vero tartufaio che mi ha spiegato che esistono 9 tipi di tartufo commestibili e che,  prossimamente, mi ha promesso di farmi partecipare ad una giornata di “caccia al tartufo” insieme ai suoi splendidi cani – ovviamente –  da tartufo.

Oltre ad essere estremamente buono, il tartufo ha anche delle proprietà interessanti:

  • Aiuta la digestione
  • È un antiossidante naturale
  • Contiene un’ottima quantità di magnesio e calcio
  • Ha un altissimo contenuto proteico (molto più alto della carne)
  • Aiuta a contrastare alcune forme di tumore

Tornando al piatto, grazie alla materia prima eccellente, non necessita di altro se non di un olio delicato, un pizzico di sale ed uno spicchio d’aglio che fungerà da leggeroo insaporitore per qualche minuto.

L’aggiunta del formaggio grattugiato finale è facoltativo, io ho apprezzato etrambe le versioni.

E allora, cari amanti del tartufo, vediamo subito la nostra pasta al tartufo nero!

Stampa ricetta
Pasta al tartufo
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavare accuratamente con acqua ed uno spazzolino il tartufo poi asciugarlo.
    Lavare accuratamente con acqua ed uno spazzolino il tartufo poi asciugarlo.
  2. Nel bicchiere del mixer frullare grossolanamente il tartufo (tenendo da parte qualche fetta per l'impiattamento).
  3. Unire poi l'olio extravergine d'oliva, il sale, il pepe e lo spicchio d'aglio sbucciato e diviso a metà.
    Unire poi l'olio extravergine d'oliva, il sale, il pepe e lo spicchio d'aglio sbucciato e diviso a metà.
  4. L'aglio andrà lasciato in infusione per una quindicina di minuti, giusto per insaporire l'olio, poi verrà tolto.
  5. Portare a bollore l'acqua, salare e cuocere i tagliolini.
  6. Condirli con l'olio al tartufo e gustare in purezza oppure con l'aggiunta di Parmigiano Reggiano.
    Condirli con l'olio al tartufo e gustare in purezza oppure con l'aggiunta di Parmigiano Reggiano.
Recipe Notes

Non resta altro che gustarsi questo meraviglioso piatto!

Se sei un amante dei primi piatti, ecco la mia sezione di primi.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare e condividere i tuoi piatti e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube, Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Altro da Luciana In Cucina

Sadler. La grande cucina in metà tempo by (Copertina rigida)

Price: 27,55 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *