Gnocchi senza patate al sugo di salsiccia

I gnocchi al sugo di salsiccia fanno parte di uno dei miei ricordi di infanzia, quando il mio papà si cimentava (cosa che fa tutt’ora) nei sughi detti “strong”, quelli super saporiti e ricchi di profumi.

Dei gnocchi si occupava la mamma, decisamente bravissima nel prepararli, praticamente sempre perfetti.

Nel mio caso ho pensato di evitare l’utilizzo delle patate per “alleggerire un pò” il risultato e sembra che nessuno si sia lamentato.

Stampa ricetta
Gnocchi senza patate al sugo di salsiccia
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 2 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Inserire nel mixer la ricotta, il mascarpone, il sale, il formaggio grattugiato e le uova e frullare per 20 secondi.
    Inserire nel mixer la ricotta, il mascarpone, il sale, il formaggio grattugiato e le uova e frullare per 20 secondi.
  2. Aggiungere la farina, ed eventualmente aggiungerne un pò (dipende dal tipo di farina utilizzata) fino ad arrivare ad una consistenza morbida ma soda.
    Aggiungere la farina, ed eventualmente aggiungerne un pò (dipende dal tipo di farina utilizzata) fino ad arrivare ad una consistenza morbida ma soda.
  3. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro.
    Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro.
  4. Formare dei rotolini.
    Formare dei rotolini.
  5. Tagliare i gnocchetti e tenerli da parte.
    Tagliare i gnocchetti e tenerli da parte.
  6. Perparare il sugo facendo soffriggere in un pò d'olio il sedano la carota e la cipolla tritati.
    Perparare il sugo facendo soffriggere in un pò d'olio il sedano la carota e la cipolla tritati.
  7. Spezzettare la salsiccia dopo averla tolta dal budello.
    Spezzettare la salsiccia dopo averla tolta dal budello.
  8. Ed aggiungerla al soffritto cuocendo per una decina di minuti.
    Ed aggiungerla al soffritto cuocendo per una decina di minuti.
  9. Inserire ora un cucchiaio di semi di anice.
    Inserire ora un cucchiaio di semi di anice.
  10. E due cucchiai di semi di finocchio.
    E due cucchiai di semi di finocchio.
  11. Mescolare bene e, dopo qualche minuto.
    Mescolare bene e, dopo qualche minuto.
  12. Aggiungere il bicchiere di vino rosso.
    Aggiungere il bicchiere di vino rosso.
  13. Lasciare evaporare il vino.
    Lasciare evaporare il vino.
  14. Infine versare la passata di pomodoro e il dado e terminare la cottura in circa un'oretta.
    Infine versare la passata di pomodoro e il dado e terminare la cottura in circa un'oretta.
  15. Tuffare gli gnocchi in acqua bollente salata e, quando vengono a galla, prelevarli con una schiumarola e versarli nel sugo.
    Tuffare gli gnocchi in acqua bollente salata e, quando vengono a galla, prelevarli con una schiumarola e versarli nel sugo.
  16. Servire con una grattugiata di Parmigiano Reggiano. Questa foto l'ha fatta mio figlio, per fortuna; altrimenti non ci sarebbero state testimonianze visive del piatto visto che, appena impiattato è letteralmente sparito!
    Servire con una grattugiata di Parmigiano Reggiano.  Questa foto l'ha fatta mio figlio, per fortuna; altrimenti non ci sarebbero state testimonianze visive del piatto visto che, appena impiattato è letteralmente sparito!
Recipe Notes

Per la ricetta del dado potete cliccare qui. Per il mixer, io ho utilizzato questo. I semi di finocchio possiedono proprietà antispastiche che alleviano i dolori, gli spasmi e i crampi soprattutto dell’apparato digerente e delle vie urinarie. I semi, inoltre, svolgono una spiccata azione antisettica a carico di tutto l’organismo. II finocchio e d'aiuto contro i disturbi gastrointestinali, come i gonfiori e le coliche, in caso di stipsi, diarrea, gastriti, nausea e vomito. Grazie alle sostanze contenute, la pianta stimola l'appetito e la digestione, riscalda e lenisce il mal di testa.

Altro da Luciana In Cucina

  • 60
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *