Gnocchetti di semolino in brodo

Gnocchetti di semolino in brodo

Avete mai pensato di preparare degli gnocchetti di semolino in brodo? Beh, fateli perché sono buonissimi!

Ma facciamo un passo indietro e parliamo prima dello straordinario libro da cui ho tratto la ricetta.

Descrivere un’opera d’arte è sempre difficile e raccontare di questo volume-gioiello che ho ricevuto da DeAgostini e che recensisco per la redazione di Inkbooks, mi riempie di emozione.

Innanzitutto la presentazione in cartonato con cofanetto ne esaltano l’eleganza, l’impaginazione e la rilegatura ne fanno un volume da consultare ma anche da collezione.

Gualtiero Marchesi non ha bisogno di presentazioni: per tutti è “il Maestro” e, con le sue 1500 ricette raccolte in questo capolavoro potremo deliziare i palati passando da ricette di terra e di mare in un percorso ricco di gusto, tradizione ma anche e soprattutto innovazione.

Ogni ricetta è spiegata nel dettaglio così che chiunque possa cimentarsi in esperimenti culinari sempre nuovi ed arricchire le sue esperienze in cucina. Inoltre, nella prima parte del volume, sono raccolte importanti preparazioni di base, fondamentali per un ottimo risultato.

Mi permetto di trascrivere i commenti di alcuni personaggi che lo hanno conosciuto personalmente e che hanno avuto la fortuna di crescere con i suoi preziosi insegnamenti:

È stato lo Steve Jobs della cucina.
Davide Oldani

È stata tutta colpa sua! Ha innescato il movimento dell’alta cucina italiana.
Carlo Cracco

È stato il Maestro perfetto.
Enrico Crippa

Entrare nella cucina di Marchesi è stato come entrare in un nuovo mondo.
Andrea Berton

Marchesi rappresenta l’eleganza culturale della cucina italiana.
Pietro Leemann

Ha allargato gli orizzonti della cucina ben oltre la semplice manipolazione degli ingredienti.
Antonio Ghilardi

Insomma, come potete capire, è stato una pietra miliare della cucina italiana, un faro per tutti gli altri grandi chef che conosciamo oggi.

Gli gnocchi in brodo sono uno dei piatti che si trovano in questa spettacolare raccolta e mi hanno colpita perché è un piatto che non ho mai pensato di fare, nonostante possa sembrare un’idea semplice.

Da oggi diventerà una ricetta che riproporrò spesso.

Titolo: La cucina italiana

Sottotitolo: Il grande ricettario

Autore: Gualtiero Marchesi
Casa editrice: De Agostini Libri

Pagine: 1200
Prezzo: 49,90€

Stampa ricetta
Gnocchetti di semolino in brodo
è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per gli gnocchi
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per gli gnocchi
Istruzioni
  1. Preparare un brodo di carne coprendo gli ingredienti con acqua. Portare ad ebollizione, schiumare poi lasciar cuocere per circa 4 ore e quindi filtrare e salare. Montare gli albumi a neve e tenere da parte.
    Preparare un brodo di carne coprendo gli ingredienti con acqua. Portare ad ebollizione, schiumare poi lasciar cuocere per circa 4 ore e quindi filtrare e salare. 
Montare gli albumi a neve e tenere da parte.
  2. Raccogliere il burro nel frullatore e lavorarlo fino a renderlo cremoso. Aggiungere i tuorli uno alla volta poi amalgamare una parte de semolino insieme agli albumi montati a neve.
  3. Frullare tutto aggiungendo man mano il resto del semolino fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani.
    Frullare tutto aggiungendo man mano il resto del semolino fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani.
  4. Ricavare dall'impasto tante piccole sfere e schiacciarle leggermente.
    Ricavare dall'impasto tante piccole sfere e schiacciarle leggermente.
  5. Cuocerle nel brodo.
  6. Quando vengono a galla saranno pronti.
    Quando vengono a galla saranno pronti.
  7. Servire con una macinata di pepe nero, del Grana Padano grattugiato ed un filo d'olio extravergine d'oliva.
    Servire con una macinata di pepe nero, del Grana Padano grattugiato ed un filo d'olio extravergine d'oliva.
Recipe Notes

Per rendere il piatto adatto anche a chi segue una dieta vegetariana, basta sostituire il brodo di carne con un brodo vegetale e il gioco è fatto!

Grazie per essere arrivati fin qui, vi do appuntamento alle prossime ricette. Trovate una ricetta nuova ogni lunedì e mercoledì.

Venite a visitare il mio shop: qui troverete tutti gli strumenti e gli ingredienti che utilizzo per realizzare le mie ricette 🙂

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei canali YouTubeInstagramPinterestAl.taCucina e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati  sulle nuove ricette.

I miei libri "Le mie ricette di primavera", "Le mie ricette d'estate", "Le mie ricette d'autunno", "I miei Menù di Natale" e la novità "Le mie ricette d'Inverno" sono ora disponibili sia in versione cartacea che ebook su Amazon.

Altro da Luciana In Cucina

Mettici il cuore (In cucina con Cannavacciuolo Vol. 2) by (Formato Kindle)

Price: 9,99 €



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *