Gazpacho e polpo

Gazpacho e polpo

Il gazpacho è un tipico piatto della cucina spagnola che ha diverse varianti. La più famosa è quella andalusa, una zuppa a base di verdure crude che viene servita fredda.

Un piatto ideale nella stagione estiva, anche perché molto rinfrescante.
In questo “gazpacho e polpo” propongo appunto un gazpacho con pomodorini gialli (appena raccolti nel mio orticello) abbinato ad un tentacolo di polpo che ho precedentemente lessato in pentola a pressione con sedano, carota, cipolla, zenzero, chiodi di garofano, bacche di ginepro, alloro e vino bianco.
Una volta cotto il polpo, vengono ricavati i tentacoli e resi croccanti da una breve scottata in padella.
Il tutto viene servito con una terra di pangrattato alla barbabietola abbrustolito con un filo d’olio fino a renderlo croccante.
Il tocco di peperoncino fa la differenza. Se siete amanti del piccante, io ve lo consiglio, ma è completamente facoltativo.
Stampa ricetta
Gazpacho e polpo
Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.
Cucina Spagnola
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Cucina Spagnola
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. In un pentolino rosolare in un filo d'olio extravergine d'oliva i pomodorini gialli tagliati a tocchetti insieme al peperoncino.
  2. Dopo 5-10 minuti di cottura trasferirli nel bicchiere del frullatore ad immersione insieme a qualche foglia di menta fresca e al succo di mezzo limone. Frullare fino ad ottenere una salsa cremosa.
    Dopo 5-10 minuti di cottura trasferirli nel bicchiere del frullatore ad immersione insieme a qualche foglia di menta fresca e al succo di mezzo limone. Frullare fino ad ottenere una salsa cremosa.
  3. A parte, in una larga padella, tostare il pangrattato con un filo d'olio ed un pizzico di sale.
    A parte, in una larga padella, tostare il pangrattato con un filo d'olio ed un pizzico di sale.
  4. Arrostire i tentacoli in una padella molto calda con pochissimo olio.
    Arrostire i tentacoli in una padella molto calda con pochissimo olio.
  5. Nel piatto di servizio disporre la terra di pangrattato su cui andrà adagiato il tentacolo di polpo, quindi aggiungere il gazpacho di pomodorini gialli e qualche fogliolina di menta per decorare.
    Nel piatto di servizio disporre la terra di pangrattato su cui andrà adagiato il tentacolo di polpo, quindi aggiungere il gazpacho di pomodorini gialli e qualche fogliolina di menta per decorare.
Recipe Notes

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *