Gelato alla liquirizia

L’anno scorso la mia macchina del gelato, una vera signora d’epoca che ha soddisfatto tutta la famiglia per oltre 20 anni, ci ha lasciati…   quindi, quest’anno abbiamo ripreso quella che dovrebbe essere la sua nipotina e così, abbiamo ricominciato a produrre i nostri gelati preferiti.

Come al solito, cerco sempre (o quasi) di combinare gli ingredienti in modo da ottenere un prodotto con meno grassi e zuccheri, e le mie dosi differiscono da quelle del ricettario in dotazione.

Stampa ricetta
Gelato alla liquirizia
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
p
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
p
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparare i grani di liquirizia pura.
    Preparare i grani di liquirizia pura.
  2. Metterli nel pestello.
    Metterli nel pestello.
  3. E ridurli in polvere lavorandoli delicatamente.
    E ridurli in polvere lavorandoli delicatamente.
  4. In un contenitore adatto al frullatore ad immersione unire il latte, la panna e lo yogurt.
    In un contenitore adatto al frullatore ad immersione unire il latte, la panna e lo yogurt.
  5. Mescolare bene.
    Mescolare bene.
  6. Unire lo zucchero.
    Unire lo zucchero.
  7. Ed infine la polvere di liquirizia macinata in precedenza.
    Ed infine la polvere di liquirizia macinata in precedenza.
  8. Frullare molto bene tutti gli ingredienti.
    Frullare molto bene tutti gli ingredienti.
  9. Coprire con pellicola e mettere in frigorifero per un'oretta.
    Coprire con pellicola e mettere in frigorifero per un'oretta.
  10. Inserire il composto nella gelatiera ed avviare per circa 35-40 minuti.
    Inserire il composto nella gelatiera ed avviare per circa 35-40 minuti.
  11. Ecco pronto un fantastico gelato.
    Ecco pronto un fantastico gelato.
  12. Buono, cremoso e fatto da noi.
Recipe Notes

Sovente alcuni ingredienti vanno prima riscaldati per permetterne lo scioglimento completo. In questo caso non serve questo passaggio perchè ho utilizzato lo yogurt e quindi, riscaldandolo, ne avrei rovinato le proprietà.

La liquirizia riduce il fastidio causato dal reflusso gastroesofageo o dall’ulcera. Utile anche nel trattamento di alcune affezioni di bocca e gola come afte, herpes e mal di gola, grazie alle qualità antivirali e antimicotiche delle sue radici, che favoriscono la cicatrizzazione delle vescicole.

La presenza di antiossidanti migliora la risposta dell’organismo e in caso di afte riduce il tempo di guarigione. L’azione antinfiammatoria svolta nel caso del mal di gola si rivela efficace anche nel trattamento della cervicale, contrastandone i dolori e inibendo, grazie alla presenza di glicirrizina, la degradazione dei corticosteroidi umani. Attenzione ai soggetti ipertesi per i quali la liquirizia è sconsigliata.

Altro da Luciana In Cucina

  • 16
    Shares
ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *