olio extravergine oliva biolevante

Olio Biolevante, l’extravergine di oliva italiano non filtrato

 

L’olio Evo Tenuta San Martino prodotto dall’azienda Biolevante è sicuramente un prodotto di grande eccellenza.

Parliamo infatti di un olio extravergine di oliva italiano non filtrato 100% italiano, dal colore verde intenso e dal gusto fruttato e deciso che ho provato in occasione di una fiera agroalimentare e di cui mi sono subito innamorata.

Prodotto da olive coratine e oliarola, l’olio extravergine di oliva Pregiato si distingue per un gusto unico e ricercato.

Corposo al palato e reso singolare dall’alta qualità della materia prima: l’oliva, molita a freddo con il tradizionale metodo della macina di pietra, entro 24 ore dalla raccolta.

Le note leggermente amare dell’olio Pregiato risvegliano i sensi del gusto e dell’olfatto, insaporendo i piatti tipici della tradizione italiana.

Davvero ottimo per dare sapore a tutti i piatti, sia di carne che di pesce, come anche i primi piatti di pasta, zuppe di verdure e legumi; e che dire di assaporarlo a crudo nelle insalate e nei carpacci o con le classiche bruschette dove esprime il meglio di sé.

L’azienda Biolevante, oltre alla versione Pregiato, produce altre tipologie di olio, tra cui:

  • Il Biologico, con una bassissima acidità ed un’elevata resistenza all’ossidazione, che denota un sapore fragrante ed un profumo fruttato, ottimo nelle diete a ridotto contenuto di grassi e perfetto a crudo come per tutti i preziosi e genuini piatti della nostra cucina mediterranea.
  • Il DOP Terra di Bari-Castel del Monte, l’ olio extravergine di oliva di denominazione di origine protetta “Terra di Bari – Castel del Monte”, un olio dall’acidità molto bassa, che nasce solo da olive di varietà coratina, raccolte manualmente e subito molite, dal gusto intenso, fruttato con piacevole retrogusto piccante e amaro che ricorda la mandorla.
  • Il Delicato Marasca, risultato di una selezione fra diverse varietà di olive italiane, con un gusto equilibrato, note aromatiche tipiche degli oli freschi e indicato per insaporire il cibo rispettandone il gusto.
  • Il Mediterraneo, con diverse sfumature di sapori.
  • E per finire troviamo l’olio di oliva, l’olio di sansa, l’olio di semi e vari condimenti (ad esempio l’olio al tartufo, ai porcini o al peperoncino).

L’Azienda Biolevante è nata nel 1902 ad Andria, dove dal suo frantoio si ricavano oli di prima spremitura di altissima qualità e dove, grazie all’altissima tecnologia utilizzata negli impianti di spremitura e confezionamento, l’eccellenza del prodotto viene sigillata e conservata per poter garantire al consumatore finale il gusto originale ed intatto delle olive appena spremute.

Il mio consiglio è di valorizzarlo nel modo più classico con le tradizionali bruschette, oppure a crudo in aggiunta alle pietanze per esaltarne i sapori.

Vediamo un po’ di piatti con cui poter utilizzare l’olio Biolevante al meglio (cliccate sulla foto per accedere alla ricetta).

Possiamo abbinarlo a questa pasta, dove l’olio è proprio uno dei protagonisti.

Oppure nel polpo e patate dove il profumo di questo olio si esprime al meglio.

O ancora, come tocco finale di questo insolito carpaccio.

Vorrei infine sottolineare il fatto che il rapporto con l’azienda per l’acquisto on line si è rivelato molto amichevole, puntuale e preciso.

Una grande dimostrazione di attenzione alle esigenze del cliente tipico di chi ha passione e ama proporre con orgoglio alimenti di qualità.

olio extravergine oliva biolevante raccolta

 

Altro da Luciana In Cucina

  • 31
    Shares

2 pensieri su “Olio Biolevante, l’extravergine di oliva italiano non filtrato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *