Torta cacao e mirtilli

torta cacao e mirtilli

La torta cacao e mirtilli è una di quelle cose che vi farà letteralmente innamorare!

La prima volta che ho fatto questa torta risale all’ estate del 2012, dopo una mega raccolta di mirtilli di montagna, ispirandomi ad una ricetta dello Chef Claudio Sadler.

Subito è stata battezzata dai miei figli “la torta della felicità” e, ancora oggi, è rimasta nei nostri ricettari con questo nome.

Le torte al cacao e frutta mettono sempre di buonumore, si sa, ma questa, in maniera particolare, ha fatto breccia nei cuori di casa.

E’ una torta un po’ più elaborata rispetto alle solite, ma solo per i passaggi: la base al cacao, la bavarese ed infine la marmellata di mirtilli però, credetemi, vale proprio la pena di provarla!

Inoltre i mirtilli, oltre che essere buoni e ancora più deliziosi in questa torta, fanno anche molto bene.
Tra le varie proprietà hanno anche quelle antiossidati, antivirali e vasoprotettrici.

Inoltre fanno molto bene ai nostri occhi: migliorano la vista notturna e aiutano anche le persone affette da cataratta o altri disturbi simili a migliorare.

Direi che è proprio arrivato il momento di vedere tutti i passaggi per preparare questa meravigliosa torta al cacao e mirtilli.

Stampa ricetta
Torta cacao e mirtilli
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la marmellata
per la frolla
per la bavarese
per servire
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la marmellata
per la frolla
per la bavarese
per servire
Istruzioni
  1. Montare i tuorli con 40 grammi di zucchero a velo.
  2. Montare a neve l'albume e aggiungere 70 grammi di zucchero a velo.
  3. Unire i due impasti e incorporare la fecola e il cacao, amalgamare bene il tutto.
  4. Riempire una tortiera di circa 20 x 30 cm. con l'impasto preparato e far cuocere a 200°C per 15 minuti.
  5. Mettere a raffreddare.
    Mettere a raffreddare.
  6. Frullare 300 grammi di mirtilli con lo zucchero e la vodka.
  7. Poi passare al colino cinese.
    Poi passare al colino cinese.
  8. In una casseruola far bollire 50 grammi di salsa di mirtilli ed unire la gelatina in fogli precedentemente ammollata in acqua fredda.
  9. Far amalgamare tutto per bene e quindi aggiungere la restante salsa di mirtilli.
    Far amalgamare tutto per bene e quindi aggiungere la restante salsa di mirtilli.
  10. Far raffreddare il composto e, prima che si addensi, unire la panna montata, mescolando bene.
  11. Per la marmellata far cuocere 70 grammi di zucchero con 120 ml. di acqua, unirvi 14 grammi di gelatina ammollata in acqua fredda, unire quindi i mirtilli e far cuocere per tre minuti circa, poi lasciar raffreddare a temperatura ambiente.
  12. Mettere la pasta in un foglio di acetato per torta, versarvi sopra la bavarese e riporre in abbattitore a rassodare.
    Mettere la pasta in un foglio di acetato per torta, versarvi sopra la bavarese e riporre in abbattitore a rassodare.
  13. Poi ricoprire la superficie con la marmellata di mirtilli e riporre nuovamente in abbattitore per due ore.
    Poi ricoprire la superficie con la marmellata di mirtilli e riporre nuovamente in abbattitore per due ore.
  14. Tagliare la torta a fettine e servire con panna montata e un Passito di Pantelleria.
    Tagliare la torta a fettine e servire con panna montata e un Passito di Pantelleria.
Recipe Notes

Le dosi sono state leggermente modificate rispetto alla ricetta dello Chef (io ho anche raddoppiato le quantità della marmellata di mirtilli - vista la raccolta).

Ora non vi resta che tagliare la vostra fetta e gustarvela.

Fatemi sapere se anche voi ve ne siete innamorati!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Grazie e alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *