Ricetta pizza Bonci

ricetta pizza bonci

Ricetta pizza Bonci, un impasto che arriva direttamente dalle lezioni del grande Bonci Gabriele, il re della pizza, divenuto molto popolare grazie alla partecipazione al programma Rai La prova del cuoco e sbarcato successivamente anche in America.

Un vero maestro dal quale apprendere tutti i segreti sulla pizza.

La pizza di Bonci è davvero favolosa perché utilizza un impasto a lunga lievitazione, con pochissimo lievito in modo da risultare più digeribile e leggera.

Si impasta il giorno prima e poi si lascia riposare fino al giorno dopo quando, dopo un’ulteriore lievitazione, verrà farcita e cotta in teglia.

Vediamo dunque come realizzare questo impasto per pizza in teglia super digeribile, per una pizza deliziosa e che non appesantisce!

Stampa ricetta
Ricetta pizza Bonci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Nell'impastatrice inserire il lievito sciolto in un po' d'acqua, poi aggiungere la farina, il resto dell'acqua, olio e sale e lavorare l'impasto che risulterà molto morbido.
  2. Dopo 10 minuti di riposo, rovesciare l'impasto sulla spianatoia ricoperta di farina di semola e praticare delle pieghe a tre ogni 15 minuti per tre volte.
    Dopo 10 minuti di riposo, rovesciare l'impasto sulla spianatoia ricoperta di farina di semola e praticare delle pieghe a tre ogni 15 minuti per tre volte.
  3. A questo punto, dopo l'ultima piega, riporre l'impasto in una boule, coprire con pellicola per alimenti e trasferire in frigorifero per tutta la notte.
  4. Il giorno dopo, estrarre l'impasto dal frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per una quindicina di minuti, poi stenderlo con le dita in una teglia leggermente unta d'olio.
  5. Lasciar lievitare nuovamente coperto da pellicola per due ore.
  6. Trascorsa la lievitazione farcire come si preferisce: io ho cominciato con dei piccoli pomodorini che avevo raccolto nell'orto.
  7. Ho poi aggiunto la passata di pomodoro, il basilico spezzettato e le olive verdi.
    Ho poi aggiunto la passata di pomodoro, il basilico spezzettato e le olive verdi.
  8. Infine ho aggiunto la mozzarella spezzettata.
  9. Ho decorato con una spolverata di origano secco, un filo d'olio ed una macinata di sale.
  10. Cuocere in forno a 250°C per i primi 10 minuti nella parte bassa del forno, poi abbassare la temperatura a 220°C e terminare la cottura in altri 10 minuti nel ripiano centrale.
    Cuocere in forno a 250°C per i primi 10 minuti nella parte bassa del forno, poi abbassare la temperatura a 220°C e terminare la cottura in altri 10 minuti nel ripiano centrale.
  11. Lasciar intiepidire leggermente, tagliare a tranci e servire.
    Lasciar intiepidire leggermente, tagliare a tranci e servire.
Recipe Notes

L'utilizzo della farina di semola per le pieghe dell'impasto è utilissima perché aiuta nella lavorazione senza essere assorbita dall'impasto stesso.

Il riposo in frigorifero può essere più lungo di una notte, l'importante è utilizzare una farina per lunghe lievitazioni.

Se volete servire questa pizza quando avete ospiti a cena vi lascio un paio di suggerimenti per un menù da proporre.

Essendo la pizza un piatto unico vi consiglio di iniziare con un antipasto leggero, giusto per stuzzicare qualcosa mentre la pizza finisce la sua cottura.

Ad esempio potete preparare questi piccoli stuzzichini di pasta sfoglia con fonduta e crudo giusto per spezzare un po' la fame.

Dopodiché andrei a servire la protagonista della serata, la nostra pizza in teglia e per finire un dessert molto leggero, come questa mousse di avocado e cacao, molto light, fresca e gustosa.

Seguitemi sui miei canali social, mi trovate qui:
Facebook
Instagram
Twitter 

Altro da Luciana In Cucina

Polpette che passione! Ediz. illustrata by S. Sainaghi (Copertina rigida)

Price: EUR 11,81

3.9 su 5 stelle (69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *