Pulled pork a bassa temperatura

Pulled pork a bassa temperatura

Il pulled pork a bassa temperatura è un piatto nord americano, ricco di profumi, da gustare nei panini da hamburger accompagnandolo con salse e insalata.

Si tratta di sfilacci di carne di maiale succulenti, utilizzati per creare un golosissimo panino.

In fondo, sappiamo bene che, quando si parla di piatti golosi, gli americani sono sempre pronti!

Per questa preparazione ho utilizzato la mia nuova pentola a pressione con funzione slow cooker: era da diverso tempo che mio marito mi chiedeva i panini ripieni di sfilacci di carne con le “salsine buone” che gli avevo preparato molto tempo fa, e, per prepararli, la cottura lenta a bassa temperatura è l’ideale.

Il risultato sarà una carne talmente morbida da disfarsi, con tutti i sapori ed i profumi conservati proprio grazie a questo metodo di cottura.

Non potrete resistere alla bontà del pulled pork!

Ma ora diamo un’occhiata a come si prepara.


Stampa ricetta
Pulled pork a bassa temperatura
Cucina Americana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 8 ore
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pulled pork
per la salsa
per insaporire la carne
Cucina Americana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 8 ore
Tempo Passivo 12 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pulled pork
per la salsa
per insaporire la carne
Istruzioni
  1. Mescolare tutte le spezie per insaporire la carne.
  2. Strofinare la carne massaggiando accuratamente.
    Strofinare la carne massaggiando accuratamente.
  3. Introdurla in un sacchetto per alimenti a chiusura ermetica e lasciarla riposare in frigorifero per 12 ore.
    Introdurla in un sacchetto per alimenti a chiusura ermetica e lasciarla riposare in frigorifero per 12 ore.
  4. Il giorno dopo estrarre la carne dalla marinatura e adagiarla nella pentola slow cooker insieme al cipollotto rosso e agli spicchi d'aglio.
    Il giorno dopo estrarre la carne dalla marinatura e adagiarla nella pentola slow cooker insieme al cipollotto rosso e agli spicchi d'aglio.
  5. Versare sulla carne l'aceto ed il succo di mela irrorandola.
  6. Chiudere la pentola e cuocere la carne con la funzione cottura lenta per 7 ore e mezza (circa 75°C).
  7. Intanto che procede la cottura preparare la salsa di accompagnamento.
  8. In un pentolino inserire l'olio extravergine d'oliva, dopo un minuto aggiungere la salsa di pomodoro, la curcuma, il cumino, il coriandolo, lo zenzero e la paprika e cuocere per una decina di minuti. Poi aggiungere le 5 spezie cinesi, il cajun e l'hassa fetida proseguendo la cottura per una ventina di minuti. Spegnere e lasciar riposare a temperatura ambiente almeno per trenta minuti.
  9. Terminata la cottura della carne la pentola di spegnerà e la carne andrà lasciata riposare nella pentola ancora per un quarto d'ora prima di sfilacciarla.
    Terminata la cottura della carne la pentola di spegnerà e la carne andrà lasciata riposare nella pentola ancora per un quarto d'ora prima di sfilacciarla.
  10. Servire nei panini insieme alla salsa preparata, formaggio saporito, tipo fontina, grattugiato e insalata a piacere.
    Servire nei panini insieme alla salsa preparata, formaggio saporito, tipo fontina, grattugiato e insalata a piacere.
Recipe Notes

Il pulled pork cotto a bassa temperatura è pronto per essere gustato.

Devo darvi un avvertimento però: fate attenzione ai vestiti, è un piatto molto "sporchevole"!

Il condimento Cajun è composto da: curcuma, cumino, coriandolo, fieno greco, prezzemolo, aglio, finocchio, paprika, cardamomo, cannella, zenzero.

La miscela 5 spezie cinesi è composta da: semi di finocchio, anice, cannella, pepe e chiodi di garofano.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  Instagram e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Grazie per essere arrivati fin qui.
Ci leggiamo alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *