Peperoncini ripieni

peperoncini ripieni

Per tutti gli amanti dei peperoncini, ecco quello che fa per voi: i peperoncini ripieni.

Questa volta non vi dirò che è una ricetta veloce da preparare, perché davvero non lo è, ma vi assicuro che ne vale davvero la pena e poi godrete dei frutti del vostro lavoro estivo per diverse occasioni, sia in compagnia che da soli!

La mia raccomandazione è di utilizzare solo ingredienti di ottima qualità (questo vale sempre ma, in modo particolare, in occasioni come queste), perchè ve li ritroverete ottimi anche dopo mesi di riposo nei vasetti.

Nota: la penitenza è che, prima di poterli assaggiare, andranno lasciati a riposo per almeno 3 mesi, ma vi ripeto, ne vale la pena!

Allora, siamo pronti a sporcarci un po’ le mani?

Un attimo, prima di iniziare un avviso importante: fate attenzione a non toccarvi gli occhi una volta maneggiati i peperoncini. Può sembrare banale, ma vi assicuro che capita, soprattutto se siete sovrappensiero e non è simpaticissimo quando succede.

Ora, dopo questa raccomandazione, possiamo partire e preparare i nostri gustosissimi peperoncini sott’olio ripieni.

Stampa ricetta
Peperoncini ripieni
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 4-5 giorni
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 4-5 giorni
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavare molto bene i peperoncini.
    Lavare molto bene i peperoncini.
  2. Sgocciolarli dall'acqua ed asciugarli.
  3. Vuotarli dai semi (io uso il leva torsoli ed il manico di un cucchiaino).
    Vuotarli dai semi (io uso il leva torsoli ed il manico di un cucchiaino).
  4. Procedere in questo modo per tutti i peperoncini. Mi raccomando che siano completamente privi dei semi.
  5. Adagiarli in una bacinella e lasciarli sotto sale (a strati) per tutta la notte.
    Adagiarli in una bacinella e lasciarli sotto sale (a strati) per tutta la notte.
  6. Il giorno dopo il sale avrà fatto rilasciare l'acqua in eccesso.
  7. A questo punto trasferirli in un'altra bacinella e ricoprirli con l'aceto.
    A questo punto trasferirli in un'altra bacinella e ricoprirli con l'aceto.
  8. Lasciarli a bagno nell'aceto di vino rosso per 12-15 ore.
    Lasciarli a bagno nell'aceto di vino rosso per 12-15 ore.
  9. Dopodichè sgocciolarli ed appoggiarli a testa in giù su un canovaccio dove rimarranno per due giorni ad asciugare all'aria (coprire di notte).
    Dopodichè sgocciolarli ed appoggiarli a testa in giù su un canovaccio dove rimarranno per due giorni ad asciugare all'aria (coprire di notte).
  10. Lavare ed asciugare accuratamente il prezzemolo (molto importante, l'acqua potrebbe far fermentare il prodotto finito).
  11. Frullare tonno, prezzemolo, capperi e acciughe.
  12. L'emulsione dei quattro ingredienti andrà inserita in un sac a poche (grande comodità).
    L'emulsione dei quattro ingredienti andrà inserita in un sac a poche (grande comodità).
  13. A questo punto riempire ad uno ad uno i peperoncini.
    A questo punto riempire ad uno ad uno i peperoncini.
  14. Inserirli nei vasetti puliti e colmare con olio extravergine d'oliva. Non chiudere ermeticamente poichè, dopo 24 ore, si dovrà rabboccare ancora con un pò d'olio per essere certi che tutti siano coperti dal liquido.
    Inserirli nei vasetti puliti e colmare con olio extravergine d'oliva.   Non chiudere ermeticamente poichè, dopo 24 ore, si dovrà rabboccare ancora con un pò d'olio per essere certi che tutti siano coperti dal liquido.
  15. Chiudere bene i vasetti ed attendere circa 3 mesi prima di consumarli per permettere a tutti i sapori di amalgamarsi e, successivamente, conquistarvi.
    Chiudere bene i vasetti ed attendere circa 3 mesi prima di consumarli per permettere a tutti i sapori di amalgamarsi e, successivamente, conquistarvi.
Recipe Notes

Confesso che non li preparo tutti gli anni ma, quando li faccio, ho poi la grande soddisfazione di dividerli con gli amici e i familiari che li apprezzano mooolto volentieri 🙂

Per l'attrezzatura utile a svuotare i peperoncini date un'occhiata qui.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare, restare aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube,  InstagramPinterest e TwitterUn modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta!

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *