Orecchiette alla barese

orecchiette alla barese

Che posso dire delle orecchiette alla barese? Semplicemente che le adoro, può bastare?

Quando vado a far la spesa e trovo le cime di rapa non posso fare a meno di portarle a casa pregustando quel sapore forte e piccante (io di peperoncino ne uso parecchio).

Non me ne vogliano le bravissime signore pugliesi, grandi maestre che con le loro sapienti mani preparano le vere orecchiette fatte a mano in un batter d’occhio: io ci ho messo un sacco di tempo e, paragonata a loro, il mio risultato non è certo confrontabile alle loro opere d’arte (perché tali sono).

Comunque ci ho provato, e i sapori sono quelli che ricordo da bambina dove, quasi ogni giorno, potevo assaggiare un piatto di una regione diversa: nel palazzo dove abitavo c’era tutta l’Italia.

Le orecchiette con cime di rapa sono uno dei piatti che meglio ricordo, perché hanno un sapore deciso, forte, insomma uno di quei sapori che non ti lascia indifferente.

Quindi, se anche voi siete per gli inconfondibili gusti del sud Italia, ecco la ricetta delle orecchiette alla barese.

Stampa ricetta
Orecchiette alla barese
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 5-8 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 5-8 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Impastare la semola con l'acqua ed il sale fino ad ottenere un panetto consistente e liscio. Coprire e lasciar riposare a temperatura ambiente per trenta minuti.
  2. Staccare piccole porzioni di pasta dal panetto e farle rotolare sulla spianatoia per ottenere dei filoncini (o rotolini) di pasta.
  3. Tagliare i filoncini ottenuti in piccoli gnocchetti e, usando di piatto la parte non affilata di un coltello, "strascinarli".
    Tagliare i filoncini ottenuti in piccoli gnocchetti e, usando di piatto la parte non affilata di un coltello, "strascinarli".
  4. Quindi rivoltarli sul pollice ottenendo le mitiche orecchiette.
    Quindi rivoltarli sul pollice ottenendo le mitiche orecchiette.
  5. Adagiare tutte le orecchiette in un vassoio di carta intanto che prepariamo il sugo.
    Adagiare tutte le orecchiette in un vassoio di carta intanto che prepariamo il sugo.
  6. In una pentola wok scaldare l'olio extravergine d'oliva poi far sciogliere i filetti di alici unendo l'aglio tritato ed i peperoncini (la quantità è facoltativa).
  7. Lavare le foglie e le infiorescenze delle cime di rapa.
  8. Tuffarle in acqua bollente salata per un minuto, in questo modo la pasta assorbirà una parte dei sali minerali rilasciati in acqua dalla verdura.
  9. Trasferirle nella pentola del sugo ed insaporirle.
    Trasferirle nella pentola del sugo ed insaporirle.
  10. Lessare per circa 3-5 minuti la pasta poi aggiungerla al sugo e saltare il tutto.
    Lessare per circa 3-5 minuti la pasta poi aggiungerla al sugo e saltare il tutto.
  11. Servire con un'abbondante dose di formaggio Pecorino stagionato.
    Servire con un'abbondante dose di formaggio Pecorino stagionato.
Recipe Notes

Le nostre orecchiette sono pronte!

Sentito che profumo?
E voi avete una ricetta non propriamente della vostra zona, ma che amate? Fatemelo sapere nei commenti!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.
Basta cliccare “mi piace” e potrai commentare e condividere i tuoi piatti e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account Youtube, Instagram e Twitter?
Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Grazie e alla prossima ricetta 🙂

Altro da Luciana In Cucina

ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *