Macarons ricetta

macarons ricetta

Macarons ricetta passo passo per fare in casa questi piccoli e squisisti dolcetti, ideali come fine pasto o durante le feste.

Per realizzare questa ricetta però mi sono messa nei panni dell’allieva e mi sono fatta spiegare da mio figlio – grande appassionato di macaron – come realizzarli.

Dovete sapere che mio figlio è molto bravo nella preparazione dei dolci.

Così un giorno gli ho chiesto di insegnarmi a fare i macarons, quei deliziosi pasticcini formati da due dischi di meringa a base di mandorla, farciti con uno strato di crema al burro, crema ganache o marmellata.

E così, un pomeriggio insieme, abbiamo riempito la casa di dolcezza con la loro consistenza morbida e vellutata, una scioglievolezza unica.

La loro origine è motivo di dolce diatriba tra la Francia e la nostra bella Italia.

La nostra carissima amica Caterina dè Medici, che si trasferì in Francia dopo il matrimonio con Enrico II portandosi dietro il suo prezioso libro di ricette, ne avrebbe da raccontare…

Che siano francesi o italiani, poco importa, sono comunque buonissimi!

Per questo motivo torniamo alla nostra ricetta dei macarons: vediamola subito.

Stampa ricetta
Macarons ricetta
Tempo di preparazione 80 minuti
Tempo di cottura 14 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
macaron
Ingredienti
Tempo di preparazione 80 minuti
Tempo di cottura 14 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
macaron
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setacciare lo zucchero a velo.
  2. Setacciare la farina di mandorle.
  3. Unire le due polveri e setacciare nuovamente. Il composto che si ottiene è denominato TPT (tant pour tant).
  4. Scaldare l'acqua con lo zucchero.
  5. Nel frattempo montare gli albumi finché lo zucchero e l'acqua non raggiungono i 105°C. Poi aumentare la velocità delle fruste finché la temperatura dello sciroppo non raggiunge i 115°C.
  6. Tornando a montare a bassa velocità, aggiungere lo sciroppo a filo e continuare a montare finché non si raffredda ottenendo così una meringa all'italiana.
  7. Unire l'albume al TPT.
  8. Aggiungere il colorante in polvere fino ad ottenere la sfumatura desiderata.
  9. Unire gli albumi montati al composto piano piano (ci vorranno circa 10 minuti).
    Unire gli albumi montati al composto piano piano (ci vorranno circa 10 minuti).
  10. Continuare così fino ad ottenere un composto "a nastro", il cosiddetto macaronage.
    Continuare così fino ad ottenere un composto "a nastro", il cosiddetto macaronage.
  11. Inserire nel sac a poche e versare piccole dosi di composto sul tappetino in silicone.
    Inserire nel sac a poche e versare piccole dosi di composto sul tappetino in silicone.
  12. Attendere dai 15 ai 30 minuti per permettere il croutage.
  13. Cuocere a 150°C per 14 minuti in forno statico e semi aperto.
  14. Per preparare la crema al burro unire il burro morbido alla farina di mandorle e allo zucchero a velo.
  15. Aggiungere i lamponi lavati ed asciugati.
    Aggiungere i lamponi lavati ed asciugati.
  16. Frullare il composto e inserirlo in un sac a poche.
  17. Una volta raffreddati i macaron farcire una delle due parti della conchiglia con la crema al burro.
  18. Sovrapporre l'altra parte della conchiglia pressando delicatamente.
    Sovrapporre l'altra parte della conchiglia pressando delicatamente.
  19. Si possono conservare in frigorifero in un contenitore ermetico per 2-3 giorni.
    Si possono conservare in frigorifero in un contenitore ermetico per 2-3 giorni.
Recipe Notes

Abbiamo finalmente scoperto come fare i macarons!

Se siete amanti dei dolci vi consiglio proprio di dare un'occhiata alla mia categoria dolci per trovare qualche spunto!

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!

Basta cliccare “mi piace”, commentare o condividere e ogni giorno potete essere aggiornati sulle ultime ricette pubblicate e potete chiedermi qualunque chiarimento!

Vi aspetto! Conoscete già i miei account InstagramTwitterUn modo semplice per tenervi sempre aggiornati sulle nuove ricette.

Alla prossima 🙂

Altro da Luciana In Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *