Basilico sott’olio
Basilico sott’olio
Tempo di preparazione
30minuti
Tempo di preparazione
30minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Raccogliere il più bel basilico che trovate, lavarlo ed asciugarlo molto bene.
  2. Metterlo in un mixer.
  3. Aggiungere il sale in quantità abbodante, non vi dico quanto perchè alla fine dovrete assaggiare e sentirlo abbastanza salato.
  4. Frullare tutto con molto olio extravergine di oliva. Lavorate molto velocemente così le lame del frullatore non riusciranno ad ossidare il basilico.
  5. Non resta che riempire i vasetti, chiuderli ermeticamente e conservarli in frigorifero per una buona scorta invernale.
  6. Potete usarlo per fare un pesto a dicembre, un buon sugo al pomodoro e basilico a novembre e tanti altri piatti che vi ricorderanno il profumo della bella stagione.
Recipe Notes

C’è chi mette le foglie di basilico intere, sempre seguendo più o meno questa ricetta.

Personalmente mi trovo meglio frullando il basilico perchè, immerso nell’olio, trovo che sia più pratico il suo utilizzo anche se il risultato è pressoché identico.

note: Originario delle regioni calde dell’Asia e dell’Africa, in Italia si trova solamente coltivato: va innaffiato spesso e ama la mezz’ombra.
Per ottenere tante belle foglie profumate bisogna tagliare  i fiori man mano che compaiono. Il basilico andrebbe utilizzato prevalentemente fresco ma si può anche essiccare all’ombra, in un luogo areato, e conservare in un recipiente chiuso.
Un’altra soluzione per preservarne nel modo migliore l’aroma, è quella di congelarlo: basta pulire delicatamente le foglioline e metterle in un sacchetto di plastica per alimenti, scuotendole per evitare che si attacchino l’una con l’altra.

Altro da Luciana In Cucina