Bagel americani

bagel americani

I bagel sono panini a forma di ciambella di origine polacca ed ebraica diventati un classico della cucina americana, grazie proprio all’importazione degli immigrati polacchi.

Il metodo classico comporta una lievitazione più lunga ma anche in questa versione più rapida sono davvero ottime sia calde che fredde, farcite con ciò che più ci piace.

La particolarità dei bagel è la cottura: prima di essere messi in forno infatti, vengono fatti cuocere per un paio di minuti in una pentola con acqua e fecola di patate portati a bollore.

Sopra, come decorazione, potete mettere i semi che più vi piacciono: io ho utilizzato semi di sesamo e di papapevo, mentre per la farcitura ho scelto di gustarle con avocado e salmone e, per la parte cremosa, ho preparato una panna acida espressa utilizzando il lime anziché il limone e lo yogurt greco invece di quello classico, omettendo la panna.

E voi, come li riempirete?

Ma innanzitutto vediamo la ricetta dei bagel americani!

Vi ricordo che è possibile modificare in automatico le quantità degli ingredienti della ricetta semplicemente variando il numero di porzioni utilizzando le freccette accanto al numero.

Stampa ricetta
Bagel americani
Cucina Americana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 2,5 ore
Porzioni
panini
Cucina Americana
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 2,5 ore
Porzioni
panini
Istruzioni
  1. Inserire nel mixer 150 gr. di farina, il lievito e 150 ml. di acqua calda e lavorare per un minuto, poi coprire e lasciar riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  2. Aggiungere all'impasto altri 150 gr. di farina, lo zucchero, l'olio ed il sale. Impastare fino a formare una palla che andrà lasciata lievitare per un'ora.
  3. Trascorso il tempo di riposo dividere l'impasto in 6 parti, formare delle palline, inciderle nel mezzo trasformandole in ciambelle.
  4. Adagiarle in una teglia da forno e lasciar riposare coperte da pellicola per alimenti per 30 minuti.
    Adagiarle in una teglia da forno e lasciar riposare coperte da pellicola per alimenti per 30 minuti.
  5. Portare a bollore 2 litri di acqua in una pentola, poi aggiungere la fecola sciolta in 150 ml. di acqua fredda e mescolare.
  6. Cuocere una o due ciambelle alla volta per 2 minuti, girandole a metà cottura, poi scolare e adagiare in una teglia ricoperta di carta forno, cospargere con i semi.
    Cuocere una o due ciambelle alla volta per 2 minuti, girandole a metà cottura, poi scolare e adagiare in una teglia ricoperta di carta forno, cospargere con i semi.
  7. Cuocere per una ventina di minuti a 210°C poi farcire a piacere.
    Cuocere per una ventina di minuti a 210°C poi farcire a piacere.
  8. Per la farcitura preparare la simil panna acida mescolando lo yogurt greco con il succo di lime, sale e pepe.
  9. Dividere l'avocado a metà, privarlo del nocciolo ed estrarne la polpa che andrà tagliata a fette ed irrorata con il succo del lime.
  10. Tagliare a metà il bagel, farcirlo con la panna acida, qualche fetta di avocado, il salmone affumicato, un pò di insalata e richiudere il panino.
    Tagliare a metà il bagel, farcirlo con la panna acida, qualche fetta di avocado, il salmone affumicato, un pò di insalata e richiudere il panino.
  11. Buon appetito!
Recipe Notes

Avete deciso come farcirli?

Qui di seguito vi lascio altre idee sia per nuovi panini sia per dei ripieni:

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguire il mio blog venite a trovarmi sulla mia fan page di Facebook.

Vi aspetto!

Qui invece potete trovare i miei account YoutubeInstagram e Twitter.
Un modo semplice per tenervi sempre aggiornati sulle nuove ricette.

Alla prossima ricetta 🙂

Altro da Luciana In Cucina

ACCEDI AI CONTENUTI RISERVATI AGLI ISCRITTI E RICEVI OGNI SETTIMANA VIA EMAIL I MIGLIORI SEGRETI PER MIGLIORARE LA TUA CUCINA E TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI HAI BISOGNO PER VIVERE BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *