Paccheri ripieni fritti

19 0

Un antipasto bello e buono…

La parte più lunga è la cottura dei paccheri, il resto se si ha un mixer, è un gioco da ragazzi.  E poi… friggiamo, impiattiamo e via!

Vedrete che piaceranno a tutti questi paccheri ripieni fritti, accompagnati poi da salsine a piacere, ottime al palato ma anche alla vista.

Stampa ricetta
Paccheri ripieni fritti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Prepariamo i paccheri.
    Prepariamo i paccheri.
  2. Cuocerli in acqua bollente salata (saliamo un pò di più perchè nel raffreddarli sotto il getto di acqua fredda perderanno un pò di sapore) per circa 10 minuti circa (4 minuti prima della cottura esatta).
    Cuocerli in acqua bollente salata (saliamo un pò di più perchè nel raffreddarli sotto il getto di acqua fredda perderanno un pò di sapore) per circa 10 minuti circa (4 minuti prima della cottura esatta).
  3. Scolarli e raffreddarli.
    Scolarli e raffreddarli.
  4. Preparare il ripieno frullando la ricotta, la mortadella ed il grana.
    Preparare il ripieno frullando la ricotta, la mortadella ed il grana.
  5. Mettere il ripieno in un sac a poche.
    Mettere il ripieno in un sac a poche.
  6. Riempire ciascun pacchero.
    Riempire ciascun pacchero.
  7. Passiamo ogni pacchero nella farina, poi nell'uovo sbattuto.
    Passiamo ogni pacchero nella farina, poi nell'uovo sbattuto.
  8. Ed infine nel pangrattato.
    Ed infine nel pangrattato.
  9. Friggere in olio di arachide e far dorare bene.
    Friggere in olio di arachide e far dorare bene.
  10. Sgocciolare su carta assorbente e servire.
    Sgocciolare su carta assorbente e servire.
  11. Se volessimo preparare qualche giorno o settimana prima prima questo piatto, sarà sufficiente metterli ancora caldi in abbattitore con la funzione di surgelazione rapida e, in 50 minuti, saranno pronti per essere conservati in freezer dentro un contenitore di plastica o in un sacchetto per alimenti. All'occorrenza basterà rigenerarli, direttamente da surgelati, nel forno preriscaldato a 160°C per una decina di minuti.
    Se volessimo preparare qualche giorno o settimana prima prima questo piatto, sarà sufficiente metterli ancora caldi in abbattitore con la funzione di surgelazione rapida e, in 50 minuti, saranno pronti per essere conservati in freezer dentro un contenitore di plastica o in un sacchetto per alimenti.  All'occorrenza basterà rigenerarli, direttamente da surgelati, nel forno preriscaldato a 160°C per una decina di minuti.
  12. Servire caldi con un filo d'erba cipollina, un cucchiaino di caviale di aceto balsamico e gocce di maionese al carbone vegetale, alla paprika ed alla curcuma.
    Servire caldi con un filo d'erba cipollina, un cucchiaino di caviale di aceto balsamico e gocce di maionese al carbone vegetale, alla paprika ed alla curcuma.
Recipe Notes


Avendo l' abbattitore, riesco a portarmi avanti soprattutto quando ho parecchi ospiti. In questo modo posso servirli e trascorrere più tempo in loro compagnia e meno in cucina.

Ogni vostro parere è ben accetto!