La Pinsa Romana cotta in teglia

FavoriteLoadingAggiungi ricetta ai favoriti
13 0

Qui si parla di lunga attesa, di riposo al fresco, di pieghe e coccole per un impasto che mi ha dato grande soddisfazione. Questa pinsa romana è stata veramente un successo per i miei due critici del giorno….

…il mio consorte e la mia “bimba”, appena rientrati dal lavoro, decisamente affamati.

 

Stampa ricetta
La Pinsa Romana cotta in teglia
PINSA ROMANA con lievito madre rinfrescato da un'ora - idratazione 85%
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 6 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 giorni
Porzioni
teglie
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 6 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 giorni
Porzioni
teglie
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nell'impastatrice inserire il lievito con la farina e, poco a poco, l'acqua. Lavorare per 7-8 minuti, aggiungere il sale e continuare ad impastare per altri 5 minuti.
  2. Ad una temperatura di 20-24°C rigenerare l'impasto per 2 o 3 volte ogni 5 minuti, passare quindi alle pieghe della pinsa romana da ripetere per 3 volte, dopodichè adagiare in una ciotola e mettere a riposo nel frigorifero per 2 o 3 giorni.
  3. Trascorsi i giorni di "riposo" lasciare la ciotola a temperatura ambiente per 2 ore.
  4. A questo punto ribaltare l'impasto sulla spianatoia e dividere l'impasto in 2. Fare le pieghe utilizzando la farina di semola, quindi adagiare in una ciotola unta d'olio e far riposare per circa 3 ore.
  5. Ecco che ora possiamo ribaltare la ciotola su un piano infarinato, Stendiamo delicatamente l'impasto della pinsa romana per non sgonfiarlo e lo collochiamo in una teglia rettangolare. Copriamo con salsa di pomodoro sale origano (io ho aggiunto anche olive capperi e acciughe sott'olio in una metà).
  6. Portiamo il forno per pizza (ved. note in fondo alla pagina) a 300°C cielo e 250°C platea (in un forno standard: temperatura al massimo) e, appena inforniamo, abbassiamo a 250°C cielo e 200°C platea (in forno standard: 200°C) e cuociamo per circa 20 minuti.
  7. Gli ultimi 5 minuti possiamo, volendo, aggiungere del formaggio o mozzarella. Ed ora gustiamo la nostra pinsa romana.
  8. Buon appetito!
Recipe Notes
  • Se gli impasti vi appassionano e, come me, adorate la pizza......vi consiglio di provare questa ricetta

 

13 0

2 pensieri su “La Pinsa Romana cotta in teglia

Commenta, fai domande o proponi suggerimenti!