Carnaroli al gorgonzola con polvere di rapa rossa e fave di cacao

FavoriteLoadingAggiungi ricetta ai favoriti
12 0

Ecco un risotto di sicuro effetto…

Già da solo il risotto al gorgonzola ha il suo perchè… ma, abbinato al sapore in sottofondo delle barbabietole ed al profumo delicato delle fave di cacao vi garantisco che è davvero un matrimonio perfetto, assolutamente da provare.

Le fave di cacao sono facilmente reperibili nei negozi di prodotti biologici. E, per la polvere di rapa rossa, mi sono avvalsa dell’aiuto del mio essicatore.

Se siete amanti del risotto dovreste provare anche questo.

Stampa ricetta
Carnaroli al gorgonzola con polvere di rapa rossa e fave di cacao
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 19 minuti
Tempo Passivo 1 giorno
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 19 minuti
Tempo Passivo 1 giorno
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Il giorno prima mettere ad essiccare la barbabietola affettata nell'essicatore oppure in forno
  2. Poi tritarla con il mixer.
  3. In una casseruola soffriggere lo scalogno tritato in 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva.
  4. Aggiungere il riso e farlo tostare.
  5. Ora versare il bicchiere di vino bianco e farlo sfumare.
  6. Continuare la cottura aggiungendo del brodo man mano che il riso si asciuga.
  7. A fine cottura spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano grattugiato ed il gorgonzola a tocchetti.
  8. Impiattare con un' abbondante manciata di polvere di barbabietola essiccata ed una grattugiata di fave di cacao.
  9. Buon appetito!!!
Recipe Notes

I minerali presenti nella barbabietola sono: ferro, magnesio, zinco, rame, manganese, selenio, sodio,  potassio,  ferro,  calcio e fosforo.

Le vitamine sono: la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6  vitamina C e J., oltre al beta-carotene.

La barbabietola rossa è un vegetale con ottime proprietà rinfrescanti e rimineralizzanti, oltre che depurative dell’organismo

La presenza di vitamina C apporta benefici al nostro sistema immunitario rafforzandolo e l’acido folico, in unione con la betaina, rinforza i vasi capillari contribuendo a mantenere in salute il sistema cardiocircolatorio.

La barbabietola rossa è in grado di attenuare le infiammazioni che riguardano l’apparato digerente.

È stato dimostrato scientificamente che, bere quotidianamente circa mezzo litro di succo di bietola rossa, diminuisce la pressione alta e l’ipertensione. I risultati sarebbero visibili già dopo pochi giorni,  con un evidente calo dell’ipertensione.

Il succo crudo di barbabietola è particolarmente idoneo per tutte le persone che soffrono di anemia, in quanto favorisce la formazione di globuli rossi nel sangue.

12 0

Commenta, fai domande o proponi suggerimenti!